BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Imu terreni agricoli e non: decreto proroga 2015 non ancora ufficiale, cambia data non a giugno. Si pensa Gennaio e nuove regole

Pagamento Imu 2014 di dicembre anche sui terreni agricoli: le novità riportate dal decreto del Mef e chi ne resta del tutto esente




E’ stato pubblicato il decreto ufficiale del Mef, disponibile sullo stesso sito del Ministero, che definisce le modalità di pagamento Imu 2014 per i terreni agricoli che finora sono sempre stati esenti dal pagamento di questa imposta. Il 16 dicembre, invece, anche i proprietari di questi immobili saranno chiamati al pagamento della tassa sulla proprietà.

Secondo quanto riporta il decreto, gli unici terreni ancora esenti dall’Imu saranno solo quelli situati in Comuni ubicati ad un'altitudine superiore a 600 metri, gli altri dovranno versare l'Imu dovuta per il 2014 in un'unica soluzione entro il 16 dicembre 2014.

E’ prevista però un'ulteriore esenzione per i terreni agricoli posseduti e coltivati da imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza, che riguarda i terreni dei Comuni che si trovano ad un'altitudine compresa fra 281 e 600 metri. Tornando ai terreni situati in Comuni che saranno del tutto esenti dal pagamento della tassa, sono riportati nella lista’Elenco comuni italiani’ pubblicato sul sito dell’Istat, dove viene riportata per ogni Comune l'altezza nella colonna ‘Altitudine del centro (metri)’.
 
Per tutti i terreni ubicati in Comuni diversi vale l'obbligo di pagamento dell'Imu. Secondo quanto indicato dallo stesso decreto del Mef, le nuove regole non valgono per i comuni che si trovano nel territorio della provincia autonoma di Bolzano che, al posto dell'Imu, ha introdotto l'imposta municipale immobiliare (IMI), regolata da diverse norme autonome.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il