Superbollo per tutte le auto sopra i 100 cavalli, niente supertassa per i Suv

E' stata riscritta la tassa sui Suv. Non ci sarà un aggravio specifico sul bollo dei gipponi, ma al suo posto ci sarà un superbollo per tutte le auto sopra i 100 cavalli



E' stata riscritta la tassa sui Suv. Non ci sarà un aggravio specifico sul bollo dei gipponi, ma al suo posto ci sarà un superbollo per tutte le auto sopra i 100 cavalli: per ogni cavallo in più sopra questa soglia, l'aggravio sarà maggiore. La nuova formulazione garantisce un gettito superiore rispetto alla tassa sui soli Suv, e il gettito aggiuntivo servirà a coprire gli aiuti ai pensionati incapienti over 75: per questa categoria la no tax area sarà di 7.750 euro, e non di 7.500 come per gli altri pensionati.

Sarcastico il presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo: "C'è una proposta ogni ora, aspetto che si capisca qualcosa". Intanto un autorevole monito viene oggi dal governatore delle Banca d'Italia Mario Draghi nel suo intervento alla Giornata Mondiale del Risparmio. Il Parlamento - raccomanda - non attenui "lo slancio verso il risanamento strutturale della finanza pubblica" previsto dalla finanziaria per il 2007 che "mira ad assicurare la stabilità finanziaria per gli anni a venire".

La Finanziaria - gli fa eco il ministro dell'Economia, Tommaso Padoa-Schioppa - "è tale da farci voltar pagina in materia di conti pubblici, attuando la difficile correzione di cui il nostro bilancio aveva urgente bisogno con misure di effetto durevole e crescente nel tempo".

Chiarisce Fassino: "Mettere in moto l'Italia e fare ripartire la crescita è la missione che si è dato il governo. Va in questa direzione lo sforzo particolare della Finanziaria per sostenere le imprese e la loro competitività: riduzione del cuneo fiscale, crediti d'imposta, riduzione dell'Iva per alcune attività terziarie, risorse per il Mezzogiorno, incentivi e sostegni a ricerca e innovazione, utilizzo dei fondi Tfr per finanziare investimenti infrastrutturali".

Piero Fassino che, con una delegazione Ds, questa mattina ha incontrato il presidente di Confindustria Luca di Montezemolo, nell'ambito degli incontri che i Democratici di Sinistra stanno avendo con le principali organizzazioni economiche e di categoria. "L'incontro con Fassino è stato soprattutto sul dopo Finanziaria. E' un giro di orizzonte che faremo con diversi partiti sia della maggioranza che dell'opposizione sul tema delle riforme in generale", ha commentato Montezemolo.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il