BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Partite streaming gratis live Europa League domani giovedì

Giovedì 11 dicembre sarà il giorno dell'ultimo turno della fase a gironi dell'Europa League. Napoli, Inter e Fiorentina sono già qualificate, mentre il Toro si gioca tutto in Danimarca




La fase a gironi dell'Europa League si avvia alla conclusione. Giovedì 11 dicembre ci sarà la sesta giornata della competizione internazionale, con tre squadre italiane su quattro già sicure del passaggio del turno. E iniziamo proprio dal team ancora il bilico, il Torino di Giampiero Ventura, che alle 19 si giocherà la qualificazione in Danimarca, contro il Copenaghen già eliminato. Per qualificarsi ai sedicesimi di finale, alla truppa granata saranno sufficienti una vittoria o un pareggio.

Andrebbe bene anche una sconfitta nel caso in cui i danesi dell'HJK Helsinki non battano la capolista Bruges, proveniente dal Belgio. Per la squadra piemontese, l'occasione è davvero ghiotta. Un'ora prima, alle 18, la nuova Inter targata Roberto Mancini scende in campo in Azerbaigian contro il Qarabag, team con sede ad Agdam. I nerazzurri sono sicuri del primato nel proprio girone, mentre gli azeri si giocano tutto e passano sicuramente il turno in caso di vittoria, indipendentemente dal risultato dall'altra sfida del gruppo tra Dnipro (Ucraina) e Saint-Ètienne (Francia).

Alle 21, sarà il turno di due partite quasi ininfluenti per il calcio italiano. Il Napoli di Rafa Benitez affronta in casa i già eliminati slovacchi dello Slovan Bratislava. Si tratta di una sfida che vale quasi soltanto per l'orgoglio e il prestigio, anche se per gli azzurri una vittoria servirebbe per conquistare il primo posto nel raggruppamento.

Nel frattempo, in Svizzera sfida da dentro o fuori tra Young Boys e Sparta Praga. Nello stesso orario, la Fiorentina di Vincenzo Montella affronta in casa i bielorussi della Dinamo Minsk, già certi di essere eliminati dal torneo. Nello stesso girone, Paok Salonicco (Grecia) e Guingamp (Francia) si giocano la qualificazione in un infuocato scontro diretto.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il