BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5: aggiornamento in Italia Samsung Galaxy S5, HTC One S4,. Dopo Android 5.0.1 e annunci quando uscita davvero reale

Android 5.0 Lollipop potrebbe essere rilasciato per tutti i dispositivi entro i primi mesi del 2015.




Android 5.0 Lollipop è l'aggiornamento più atteso del 2014, poiché la maggior parte dei dispositivi è ancora in lista d'attesa per poter effettuare il download. Il sistema operativo, ad oggi abbastanza performante, è riuscito in breve tempo a superare Android KitKat 4.4, che come il primo tardava ad arrivare e che da subito ha dato problemi e bug inattesi.

Al momento, a meno che non sia abbia tra le mani un dispositivo Nexus, si dovrà pazientare fino al rilascio dell'aggiornamento, anche se, come detto tramite tweet da un un corrispondente di Reuters, il download potrà essere rilasciato nei primi mesi del 2015.

Al momento, quindi, possiamo basarci solo su alcune voci di corridoio, che vedrebbero Android 5.0 Lollipop in prova per il Samsung Galaxy S5 in Polonia. A questo punto, se tutto va a buon fine, il dispositivo potrebbe anche arrivare no brand in Francia entro questo mese di dicembre; per quanto riguarda Italia e Germania, non circola ancora nessuna voce a riguardo.

Facendo comunque delle supposizioni, il Samsung Galaxy S5 potrebbe arrivare da noi a gennaio, con un Samsung Galaxy S4 che slitterebbe direttamente a febbraio.

Seguendo questa logica, per entrambi potrebbe essere installato fin da subito Android 5.0 Lollipop, il quale dovrebbe aver risolto gli ultimi bug e problemi esistenti. Stesso discorso per il Galaxy Note 4, che potrebbe uscire nello stesso periodo del Galaxy S5.

Per quanto riguarda HTC One, dovrebbe anch'esso uscire intorno a gennaio, anche se i tempi per Android 5.0.1 potrebbero slittare fino a marzo per l'Italia.

C'è da sottolineare che tutte queste sono supposizioni, visto che le notizie certe sono davvero poche; molto dipende dal comportamento di Samsung in Polonia, che, a seconda dei casi, potrebbe velocizzare tutte le operazioni, come anche rallentarle.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il