BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni anzianità, precoci, donne riforma Governo Renzi: Pd si spacca su proposte contributivo, Mini pensioni, prestito,quota 100

Ancora novità pensioni in vista del voto in Senato della nuova Legge di Stabilità: cosa può ancora cambiare e parere Pd su cambiamenti possibili




Si aspettano, probabilmente per domani, in Senato le conferme alle novità sulla riforma pensioni già approvate alla Camera, a partire dalla cancellazione delle penalizzazioni per chi va in pensione prima dei 62 anni. Secondo le ultime notizie, però, c’è il rischio che qualcosa cambi ancora, tanto che lo stesso relatore al ddl Stabilità, Giorgio Santini del Pd ha fatto sapere che il governo sta riflettendo su altro, ma che probabilmente si tratterà di provvedimenti che però non arriveranno nella Legge di Stabilità. E potrebbe essere tutto rimandato, come del resto avevano già lasciato intendere i ministro Poletti e Boschi e il commissario Inps Treu, al 2015, quando forse la situazione, anche economica, dell’Italia sarà migliorata o in via di miglioramento.

Insieme ai piani di uscita anticipata che potrebbero interessare tutti, come prestito pensionistico, uscita a quota 100 ma anche estensione del sistema contributivo per tutti e non solo per le donne, che ad oggi dividono lo stesso Pd, tra chi ritiene che siano modifiche importanti ed urgenti da approvare e chi invece ritiene sia meglio rimandarle. tra gli ultimi emendamenti presentati in Senato quello che pone un paletto all’abolizione delle penalizzazioni.

Secondo la novità prevista, infatti, questa possibilità dovrebbe essere circoscritta solo a chi percepisce fino a 3.500 euro lordi al mese di pensione. Si tratta, tuttavia, di una proposta che il viceministro all’Economia Morando ha smentito, assicurando che non ci saranno modifiche rispetto a quanto approvato alla Camera in questo sento.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il