BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero domani venerdì treni, metropolitana, autobus Milano, Roma, Genova trasporti pubblici 12 Dicembre 2014

Venerdì 12 dicembre 2014 le più grandi città d'Italia rischiano il blocco a causa dello sciopero che coinvolge i principali mezzi di trasporto pubblici e privati: treni, autobus, aerei e metro




A due settimane dal Natale, Milano, Roma, Genova, Napoli e Bologna, ma altri illustri centri si aggiungono alla lista che va indifferentemente da nord a sud, hanno proclamato lo sciopero generale dei lavoratori dei trasporti pubblici locali, ferroviari, tranviari e aerei, in alcuni casi anche marittimi. Si svolgerà secondo diverse modalità che variano da una città all'altra in base alla compagnia che prende parte allo sciopero indetto da CGIL e UIL, a cui aderiranno quasi tutti i sindacati e il personale addetto alla circolazione, come pure il servizio customer care, con le sole eccezioni dei centralinisti, dei guardiani e portieri. Si asterranno dal lavoro anche i dipendenti delle pubbliche amministrazioni, delle autostrade e del soccorso stradale.

Folle di manifestanti saranno presenti tutto il giorno in più di 50 importanti piazze, esprimeranno il proprio dissenso alle politiche del governo con sit in, cortei e comizi. La Legge di stabilità e il Jobs Act tra gli obiettivi della protesta il cui slogan è 'Così non va', l'agitazione avrà ampia portata e interesserà soprattutto la giornata del 12 dicembre. Ma le ferrovie di Trenitalia, Trenord e Italo, incrociano le braccia non solo dalle 9 alle 17, poi anche dalle 21 del giorno successivo fino alle 21 del 14 dicembre. Lo sciopero potrebbe paralizzare la mobilità nazionale creando tutta una serie di forti disagi ai cittadini delle principali città, in un momento particolarmente delicato per le famiglie e l'economia italiana. Il suggerimento è sempre quello di raccogliere informazioni prima di effettuare spostamenti significativi.

A bloccarsi per un giorno, infatti, anche il personale dei trasporti pubblici locali comprendenti bus, treni, tram e metropolitane. In particolare a Milano lo sciopero dell'ATM inizia alle 19 e termina a fine servizio, a Roma otto ore per l'Atac fermo dalle 9 alle 13 si alterna al Cotral dalle 12.30 alle 16.30, Genova invece abbraccia l'intero arco temporale principale, il personale AMT sciopera dalle 9.30 alle 17. Su per giù stessa fascia oraria per l'ANM di Napoli, dalle 9 alle 17, e dalle 8.30 alle 16.30 lo sciopero TPer di Bologna, non garantito inoltre il servizio in pieno orario centrale per le navi, i traghetti e il trasporto aereo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Sara Melchionda
pubblicato il