BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero Napoli venerdì 12 Dicembre 2014: informazion, orari, faqsce garanzia metro, treni locali, autobus

Venerdì 12 dicembre sarà una giornata difficile per i pendolari napoletani, alle prese con lo sciopero proclamato dai sindacati che coinvolgerà anche il settore del trasporto pubblico.




Per molti pendolari napoletani venerdì 12 dicembre sarà una giornata da incubo, soprattutto per chi si sposta nell'hinterland del capoluogo campano utilizzando i treni, a causa dello sciopero proclamato dai sindacati che protestano contro le ultime norme varate dall'esecutivo, soprattutto contro il Jobs Act e la legge di stabilità. Vediamo nel dettaglio come si articolerà a Napoli lo sciopero proclamato dai sindacati Filt-Cgil, Uiltrasporti e Or.S.A Trasporti.

Sciopero del 12 dicembre: informazioni per chi utilizza i mezzi ANM

I lavoratori di ANM aderenti ai sindacati Filt-Cgil e Uiltrasporti hanno proclamato uno sciopero di 8 ore, dalle 9 alle 17. Per quanto riguarda le linee metropolitane, interessata la Linea 1 (Piscinola-Garibaldi), con l'ultimo treno in partenza da Piscinola alle 9:10 e da Garibaldi alle 9:20, mentre i collegamenti ripartiranno regolarmente da Piscinola alle 17:27 e da Garibaldi alle 18:07. Disagi anche per chi utilizza le 4 linee funicolari, con ultimi treni in partenza alle 9:20 e ripresa regolare fissata per le 17 circa. 
Problemi anche per chi utilizza i bus, che partiranno regolarmente fino alle 8:30 e riprenderanno il regolare percorso a partire dalle 17:30. 

Sciopero a Napoli: informazioni per chi utilizza i mezzi ANM

Gli autisti SITA incroceranno le braccia tra le 9:20 e le 17:00, garantendo tuttavia la regolare circolazione durante le fasce orarie che vanno dalle 6:00 alle 9:00 e dalle 13:00 alle 16:00. Disagi particolari per chi utilizza il servizio ferroviario suburbano gestito dall'Eav, dove i lavoratori hanno annunciato uno sciopero di ben 24 ore. 

Le fasce di garanzia di Trenitalia

I lavoratori di Trenitalia aderenti ai sindacati Filt-Cgil, Uiltrasporti e Or.S.A Trasporti hanno indetto uno sciopero di 8 ore, dalle 9 alle 17. Come da accordi sindacali, Trenitalia garantisce le cosiddette fasce di garanzia, assicurando la normale circolazione del traffico locale negli orari maggiormente utilizzati dai pendolari (dalle 6 alle 9 della mattina e dalle 18 alle 21). Garantiti i treni in partenza entro le 9 che arriveranno a destinazione entro le 10 del mattino. 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il