BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero oggi Roma, Milano, Napoli treni,metro, autobus venerdì 12 Dicembre 2014. Informazioni, aggiornamenti

Venerdì 12 dicembre 2014 sarà il giorno dello sciopero dei trasporti pubblici. Tutte le modalità delle agitazioni città per città, con le relative fasce di garanzia.




Tutto è pronto per il prossimo sciopero dei trasporti pubblici. Oggi Venerdì 12 dicembre, i mezzi a livello locale e nazionale si fermeranno e i conducenti incroceranno le braccia, con disagi evidenti per i lavoratori che ne fanno uso. Le agitazioni sono state indette dai sindacati Cgil e Uil, con l'opposizione della Cisl.

Il bersaglio principale sarà la cosiddetta Jobs Act, la legge di stabilità fortemente voluta dal governo Renzi e osteggiata da numerosi lavoratori. Lo sciopero coinvolgerà numerose grandi città, tra le quali Roma, Milano, Napoli, Torino e Firenze. Sono esentati i treni ferroviari, dato che il Ministro dei Trasporti Maurizio Lupi ha precettato gli operai che lavorano in quel settore perché hanno già indetto uno sciopero per il 13 e il 14. Un altro stop a così pochi giorni di distanza sarebbe stato illegale. Otto le ore di sciopero per gli addetti agli aeroporti (10.00-18.00). Alitalia si fermerà dalle 12 alle 16, mentre Enav dalle 13 alle 17.

Un capitolo a parte merita lo sciopero dei trasporti pubblici a livello locale. In questa circostanza, gli orari variano di città in città. A Roma, disservizi potrebbero essere causati da tutti i mezzi di trasporto Atac dalle ore 9 alle 17, mentre Ugl e Faisa Cisal saranno fermi per quattro ore, dalle 9 alle 13. A Milano, potrebbero esserci disagi soltanto dalle 19 in poi per quanto riguarda i tram, gli autobus e la metropolitana, con uno sciopero che potrebbe risultare abbastanza limitato.

A Napoli, dalle 9 alle 17 la Sita sarà totalmente ferma, mentre l'Eav si bloccherà durante tutto l'orario di servizio anche se non mancheranno alcune fasce di garanzia. Torino vedrà i suoi mezzi di trasporto pubblico e la metropolitana fermi dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 20, con le corse regolari negli orari esclusi. Il servizio dei trasporti pubblici locali di Firenze non può effettuare alcuno sciopero a causa di un altro svoltosi il 5 dicembre: quindi, i disagi coinvolgeranno la Toscana e dureranno per otto ore.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il