BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Legge Stabilità: pensioni, riforma, tasse, TFR anticipato, partita IVA nuovi minimi. Emendamenti finali e voto in settimana Senato

Con la discussione dei nuovi emendamenti prende forma la legge di stabilità. La tassazione sui conferimenti ai fondi pensione sarà portata al 17%.




La legge stabilità 2014-2015 è ferma al Senato dove prosegue l'esame degli emendamenti in sede di commissione Bilancio. Sono circa 3.800, per cui è inevitabile come il voto dell'Aula di Palazzo Madama sia destinato a slittare a metà della prossima settimana. Dopodiché il testo emendato passerà di nuovo alla Camera dei deputati per il via libera definitivo. Conti alla mano sono 26,5 miliardi di euro le risorse mosse con questa manovra. Sono da mettere in conto anche 11,4 miliardi di euro di minori entrate per lo Stato derivanti dalla riduzione del cuneo fiscale ovvero dal taglio dell'Irap.

Con la legge di stabilità la tassazione sui conferimenti ai fondi pensione, portata dal governo al 20 dall'11,5%, sarà fatta scendere al 17%. Ogni punto in meno di tassazione costa alle casse dello Stato 38 milioni di euro. Proprio la questione della previdenza è uno dei temi più spinosi. Alla paventata cancellazione delle penalizzazioni per chi si congeda dal lavoro a 62 anni di età nonostante la regolare maturazione dei requisiti contributivi richiesti, si è affiancata la proposta di escludere da questo provvedimento coloro che percepiscono assegni superiori a 3.500 euro.

Per le partite IVA, il reddito massimo al quale sarà applicata l'imposta fissa del 15% salirebbe fino a 20-25.000 euro. Confermata, invece, la possibilità di vedersi anticipare parte del Trattamento di fine rapporto nella busta paga di ogni mese. Rimane strutturale anche il bonus da 80 euro per chi ha redditi sotto i 24.000 euro annui. Con la nuova manovra finanziaria gli utili di fondazioni e onlus hanno una quota imponibile che passa dal 5% al 77,74%. Ma un credito d'imposta potrebbe essere riconosciuto pari all'aumento della maggiore tassazione per il 2014.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il