BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Milan > Milan Napoli streaming

Milan napoli streaming gratis live dopo Juventus Sampdoria streaming diretta live

Nella quindicesima giornata del campionato di Serie A, posticipo domenicale tra Milan e Napoli mentre la capolista Juventus se la vede a ora di pranzo con la sempre più sorprendente Sampdoria.




C’è grande attesa per il posticipo serale di domenica 14 dicembre 2014 dello stadio San Siro di Milano, che vedrà il Milan di Pippo Inzaghi sfidare il Napoli di Rafa Benitez. Un incontro dal gusto particolare che riporta alla mente epiche sfide andate in scena tra la fine degli anni ottanta ed i primi anni novanta con le presenze di campioni leggendari come Maradona, Van Basten, Guulit, Careca, Giordano, Baresi, Maldini, Ferrara, Donadoni e chi più ne ha più ne metta. Oggi Milan – Napoli di certo non vale lo scudetto ma resta comunque una sfida molto importante in ottica Champions League e che soprattutto si preannuncia ricca di emozioni, viste le tattiche tutt’altro che accorte adottate dai rispettivi allenatori. 

Passando alle possibili formazioni, nel Milan Inzaghi deve fare ancora a meno del difensore brasiliano Alex e sembra orientato a posizionare Bonera sulla destra con Rami e Mexes a comporre la coppia centrale mentre l’ex azzurro Armero dovrebbe agire sulla corsia mancina. In mediana Montolivo al fianco di De Jong con Bonaventura a svolgere compiti più offensivi mentre in avanti nuova esclusione per Torres con Menez a fungere da ‘falso nueve’. Nel Napoli, Benitez deve fare a meno di Maggio oltre che di Zuniga per cui spazio a Henrique sulla destra e Goulham sulla sinistra. In mezzo rientra Koulibaly dopo il turno di squalifica al fianco di Albiol che ha riposato nella gara di Europa League. In mediana David Lopez in coppia con Jorginho mentre in avanti solito tridente Mertens – Hamsik – Callejon alle spalle della punta centrale Higuain. 
Il pronostico è per una gara ricca di segnature (Over 2,5) e per una possibile vittoria dei partenopei che nonostante qualche pareggio di troppo, sono più continui venendo da 11 risultati utili consecutivi ottenuti in campionato.

Il lunch match di questo 15° turno si gioca allo Stadium di Torino con la Juventus di Massimiliano Allegri che dopo aver conquistato in settimana l’accesso agli ottavi di finale di Champions League, affronta la temibile Sampdoria di Mihajlovic. Una gara che classifica alla mano è oggettivamente la più importante della giornata calcistica. Infatti, la Juventus è prima con 35 punti messi a referto mentre la Sampdoria è quarta a quota 25 punti. Per quanto riguarda le formazioni, Allegri opterà per una difesa a quattro anche in ragione della squalifica di Chiellini. Lo schieramento dovrebbe prevedere Lichsteiner a destra, Ogbonna e Bonucci in mezzo con Padoin adattato a sinistra. In avanti spazio a Morata che affiancherà lo stacanovista Tevez. Nella Sampdoria, Mihajlovic sembra indirizzato verso un 4-3-1-2 con Cacciatore che prende il posto di De Silvestri squalificato, il giovane Rizzo sempre più titolare a cenmtrocampo e Soriano a supportare il duo offensivo Eder – Okaka. Ancora panchina per Gabbiadini ormai prossimo al trasferimento al Napoli. I pronostici vedono superfavorita la Juventus anche in virtù del fattore campo, che storicamente ha sempre sfruttato dall’avvento dello Juventus Stadium. 

La partita tra Milan-Napoli verrà trasmessa in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Andorid.
Dal 2014 è disponibile anche SkyGoOnline che permette di acquistare la partita Milan-Napoli per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare. Il costo di ciascun incontro, salvo promozioni, è di 9.90 Euro, anche se spesso è possibile usufruire di offerte promozionali interessanti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il