BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Udinese > Udinese Verona streaming

Chievo Inter streaming gratis live dopo Fiorentina Cesena streaming vinta dai gigliati 4-1 diretta live ieri

L’Udinese di Andrea Stramaccioni ospita nella domenica pomeriggio di questa 15^ giornata il Verona di Mandorlini. Il Cesena del nuovo corso targato Mimmo Di Carlo se le vede con la Fiorentina.




AGGIORNAMENTO: Chievo Inter si gioca come ultima partita del turno. La Fiorentina, in ottica, terzo posto, ha vinto ieri il Cesena che come il Chievo lotta per non retrocedere.
Lo streaming di Chievo Inter in diretta live anche gratis in italiano, dove e come vedere online su Internet, su siti web, link e modalità lo abbiamo visto nella seconda parte di questa news

Dopo l’ottima vittoria colta sul campo dell’Inter nella scorsa giornata, l’Udinese di mister Stramaccioni ha la ghiotta possibilità di lanciarsi ulteriormente nelle zone alte della classifica affrontando davanti ai propri tifosi, il Verona di Mandorlini. La sfida mette di fronte due formazioni che stanno fornendo prestazioni decisamente agli antipodi. L’Udinese si trova, infatti, al settimo posto della classifica in coabitazione con il Milan di Pippo Inzaghi a quota 21 punti con un bilancio complessivo di 6 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte. Il Verona è invece attualmente al quindicesimo posto della graduatori con 14 punti conquistati, è reduce da ben tre sconfitte consecutive e presenta un non eccezionale score di 3 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte. 

Passando alle probabili formazioni, Stramaccioni conferma il suo 4-3-1-2 con Widmer largo sulla corsia destra e Piris su quella mancina. A centrocampo, inamovibili il duo Badu - Allan con Guillerme che gode di maggiore libertà tattica. Di Natale a fungere da punta centrale con Therau e Bruno Fernandes ad agire alle proprie spalle. Nel Verona, Mandorlini deve ancora fare i conti con diverse indisponibilità anche se c’è il rientro di un giocatore fondamentale come Halfredsson. In avanti Luca Toni farà da attaccante boa con Nico Lopez pronto a sfruttare gli spazi che verranno creati. In difesa out il messicano Rafa Marquez che sarà sostituito da Rodrigues. Il pronostico a nostro giudizio è per un pareggio in quanto non crediamo che il Verona possa arrivare alla quarta sconfitta consecutiva. 

Nel tardo pomeriggio (ore 18,00) di domenica 14 dicembre allo stadio Manuzzi, il Cesena sprofondato al penultimo posto della classifica, tenta disperatamente di fare punti affrontando una Fiorentina che nell’ultimo periodo, sconfitta di giovedì in Europa League a parte, è sembrata essere in netta ripresa. Per il Cesena c’è l’importante novità dell’avvicendamento tecnico ed in particolare con l’arrivo di Mimmo Di Carlo al posto dell’esonerato Bisoli, si cambia anche l’atteggiamento tattico. Infatti, si passa ad un difesa a tre che dovrebbe prevedere Capelli, Lucchini e Volta. Il centrocampo molto folto con uno schieramento a cinque mentre in avanti Almeida farà da punto di riferimento. Montella, invece, deve fare i conti con lo stop di Cuadrado per il problema accusato durante la gara di coppa e quindi Ilicic sembra essere il principale candidato per supportare il tedesco Gomez anche se non è da escludere l’opzione Marin. A centrocampo Pizarro in cabina di regia e Borja Valero più avanzato. Il pronostico è per una vittoria della Fiorentina probabilmente con uno scarto minimo.

L' incontro verrà trasmesso in diretta streaming gratis con la telecrona live anche in italiano su Sky e Mediaset Premium, che per i loro clienti rendono disponibile lo streaming delle partite tramite le app Sky Go e Premium Play, con cui vedere le partite in diretta live su tablet e cellulari Android e sui prodotti Apple iPhone e iPad.
Anche le compagnie telefoniche Tim e Vodafone permettono di vedere le partite in diretta della squadra del cuore su cellulare e su tablet, a 29 Euro all'anno per la prima e a 6,90 per la seconda.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette di acquistare le partite, compresa Udinese-Verona con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati. Il tutto al costo di 9,90 a match, al netto di promozioni che vengono proposte di continuo.
Da aggiungere ai metodi sopra elencati, diversi canali stranieri quali La2, RTL, RSI e ORF hanno acquistato i diritti tv del Campionato di Calcio italiano e quindi permettono di vedere le partite anche sui loro siti online. Diversi di questi canali, addirittura, si possono vedere anche in numerose città e zone del Nord via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il