BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Imu 2014, Tasi: oggi pagamento seconda rata e saldo. F24, calcolo, compilazione, pagamento. Evitare errori, aiuto esperti

La scadenza del versamento del saldo di Tasi e Imu è comune: entro domani va versato l'importo richiesto. Ultima occasione per fare i calcoli.




Pronti per il pagamento della seconda rata di Tasi e Imu 2014? Domani 16 dicembre è l'ultimo giorno utile per versare l'importo richiesto. La scadenza è unica per tutti le città, piccole e grandi, comprese Roma, Milano, Genova, Torino, Firenze, Palermo, Bologna, Bari, Napoli. Chi è in ritardo con calcoli e versamenti può consultare questa guida al saldo. Altre informazioni utili, sotto forma di domanda e risposa, su abitazione principale, seconde case, altri immobili, terreni e fabbricati agricoli, modalità di pagamento sono state pubblicate in questa sezione del sito del Sole 24 Ore.

Stando alle norme in vigore c'è un tetto massimo che le amministrazioni comunali non possono superare nel prelievo di Imu e Tasi. La somma delle due aliquote non può essere maggiore dell'aliquota massima consentita dalla legge statale per l'Imu al 31 dicembre 2013, aumentata dello 0,8 per mille ovvero 3,3 per mille per il 2014 per l'abitazione principale e 11,4 per mille per le seconde case, a condizione che con tale aumento siano finanziate detrazioni per categorie sociali deboli.

Per non perdersi in complicati calcoli con il rischio di sbagli che poi si pagherebbero a suon di sanzioni, è gratuitamente a disposizione il nostro simulatore. Il funzionamento è molto semplice. Dopo aver inserito i dati richiesti, sia in riferimento all'immobile che all'intestatario, è possibile procedere con l'operazione. Il software consente il calcolo per abitazione principale, casa di lusso o storica, cooperative edilizie, altri immobili, fabbricati generici, uffici e studi privati, immobili industriali e commerciali, negozi e botteghe, terreni agricoli, terreni incolti, terreni agricoli con requisito previdenza agricola, aree fabbricabili, istituti di credito, fabbricati rurali strumentali all'attività agricola.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il