BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5 e Android 5.0.1: Samsung S5, S4 e Htc One, Nexus 5, 4 aggiornamento. Nuova indicazioni, problemi e soluzioni

Prosegue la distribuzione dell'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipop che ha raggiunto il Samsung Galaxy S5 nel mercato polacco.




Continua a rimanere in moto la macchina dell'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipop per i vari Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy Note 4, HTC One 2 (M8), LG G3 3 e i vari Nexus 5, Nexus 4, Nexus 7, Nexus 7 2012, e Nexus 10. Stando ai tempi e alle modalità adottate, sembra che il rollout stia proseguendo a intermittenza. La prova più evidente del rallentamento e della ripresa della distribuzione è rappresentato dallo sviluppo dell'update correttivo Android 5.0.1 Lollipop, diventato indispensabile in seguito ai tanti problemi segnalati a pochi giorni dal rilascio della major release per i dispositivi della gamma Nexus.

Il nuovo software sta facendo la sua comparsa anche a bordo del Samsung Galaxy S5. In particolare è stato rilasciato a sul mercato polacco la versione G900FXXU1BNL7. Il problema principale è appunto la tempistica. Solo agli inizi del prossimo anno è immaginabile l'arrivo a larga scala di Android 5.0 Lollipop. Ad aver già annunciato l'accoglimento del software c'è HTC. Fra i terminali che progressivamente saranno coinvolti ci sono HTC One M8 (2014), anche nella Google Edition, HTC One M8 (2014) Dual SIM, HTC One M7, HTC One M7 Dual SIM, HTC One Desire Eye, HTC One E8, HTC One Dual SIM, HTC Butterfly 2, HTC One Mini 2, HTC Desire 816, HTC One Max, HTC One Mini, HTC Butterfly S.

Fra i problemi più di frequenti segnalati con Android 5.0 Lollipop ci sono la disattivazione dell'audio dagli altoparlanti e dal jack per le cuffie, la scomparsa della sincronizzazione dei servizi collegati all'account Google, la gestione sballata della RAM, la mancata visualizzazione dei video presenti su YouTube, l'impossibilità di connettersi via Wi-Fi, la disabilitazione dell'uso della fotocamera.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il