BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni donne, precoci, uomini riforma Governo Renzi: novità Mini Pensione, quota 100, prestito, contributivo. No di Padoan

L'impossibilità di cambiare la legge Fornero sulle pensioni è stata ribadita dal ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan. Ma non mancano le soluzioni a costo zero.




Non è una novità l'opposizione di Pier Carlo Padoan, ministro dell'Economia, alla riforma pensioni. E le ultime notizie che arrivano dal convegno organizzato alla Mefop Lecture "The clash of generations" vanno esattamente in questa direzione. sì al mantenimento dell'attuale impianto previdenziale a costi di continuare a chiedere sacrifici sociali. Dal punto di vista strettamente economico, il risparmio per le casse dello Stato è ritenuto irrinunciabile.

A ben vedere, però, non mancano le proposte di cambiamenti moderati come l'applicazione di quota 100 quale somma di età anagrafica e anni di contribuzione; l'introduzione del prestito previdenziale per consentire il congedo dal mondo lavoro degli over 50 disoccupati; l'estensione agli uomini del calcolo dell'assegno previdenziale con il metodo contributivo che permetterebbe di ragionare anche sul ricambio generazionale. C'è poi il disegno di legge di Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro alla Camera dei deputati, per consentire l'uscita a 62 anni di età e 35 anni di contributi secondo uno schema di incentivi e disincentivi.

Sulla tassazione di fondi pensione e casse di previdenza la partita in sede di legge di stabilità è ancora aperta. Dopo l'aumento delle aliquote fiscali, il governo starebbe studiando un meccanismo che prevede la concessione di sgravi fiscali tramite il credito d'imposta alle casse e ai fondi che investono su infrastrutture strategiche in Italia. In preparazione anche un intervento sull'Irap per chi non ha dipendenti: il nodo come sempre sono le coperture, pari a circa 150 milioni di euro che riguarderebbero un milione e 400.000 persone. In questo caso si starebbe ragionando sulla possibilità di introdurre degli sgravi ad hoc.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il