BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Sassuolo > Sassuolo Cesena streaming

Sampdoria Udinese streaming live gratis dopo Roma Milan streaming diretta live

Roma Milan dopo Sassuolo Cesena. E La Sampdoria in casa per blindare il terzo posto domani contro l'Udinese.




AGGIORNAMENTO: Tutto pronto per Roma Milan dopo che Sassuolo Cesena hanno pareggiato 1-1 e domani giocherà Sampdoria Udinese.
Lo streaming in diretta live Roma Milan gratis anche in italiano, dove e come vedere lo abbiamo spiegato nella seconda parte di questa news.

Con la delusione per la sconfitta maturata nel finale di gara contro il Palermo ancora da metabolizzare, il Sassuolo attende al Mapei Stadium il Cesena per ricominciare a fare punti utili per la lotta salvezza. Finora la formazione di Di Francesco è andata oltre la più rosea previsione e lo dimostrano i 19 punti in classifica. Una squadra in salute capace di mettere in grosse difficoltà la Roma all'Olimpico e in grado di sformare prestazioni eccellenti. Contro il Cesena, l'occasione di conquistare altri punti preziosi è davvero ghiotta anche se la formazione di Di Carlo non ha alcuna intenzione di recitare la parte di vittima sacrificale. Sassuolo nettamente favorito da una condizione fisica decisamente migliore e dal fattore campo.

Assenze pesanti per Di Francesco che non potrà contare sull'apporto degli squalificati Consigli e Cannavaro e sugli infortunati Pegolo e Manfredini. Per difendere i pali del Sassuolo pronto Pomini. Cesena senza lo squalificato Volta e l'infortunato Marilungo. A centrocampo ballottaggio Nica – De Feudis, mentre in attacco si contendono una maglia Defrel e Brienza.

Fermati i bianconeri allo Juventus Stadium, la Sampdoria torna al Ferraris con la ferma intenzione di continuare il trend positivo di risultati. Contro l'Udinese conta solo la vittoria che potrebbe significare il terzo posto in solitudine. Almeno sulla carta, il sedicesimo turno è favorevole ai doriani visti i difficili impegni in trasferta di Lazio e Genoa. Non sarà certo una passeggiata perché la formazione di Stramaccioni ha voglia di riscatto dopo la sconfitta interna con il Verona. Il patron Pozzo a fine gara ha espresso tutta la sua delusione e non è disposto a digerire un'altra sconfitta. Sampdoria comunque favorita alla luce di una classifica migliore e di una condizione atletica più brillante.

Per i doriani mancherà Romagnoli per squalifica. Possibile difesa a quattro formata da De Silvestri, Gastaldello, Regini e Mesbah. Udinese priva dello squalificato Allan, per il resto tutti a disposizione di Stramaccioni che dovrebbe recuperare anche Muriel. L'attaccante colombiano comunque dovrebbe finire in panchina, mentre ancora una volta sarà Di Natale a guidare l'attacco dell'Udinese.

L' incontro verrà trasmesso in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che mettono a disposizione dei propri clienti la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite le app Sky Go e Premium Play, che danno la possibilità di vedere le partite live su cellulari e tablet Android, oltre che su iPhone e iPad.
Anche gli operatori telefonici Tim e Vodafone danno la possibilità di vedere in diretta le partite della propria squadra del cuore su tablet e cellulare, a 29 Euro a stagione per i clienti della prima, mentre per Vodafone a 6.90 al mese.
C'è anche SkyGo Online che offre la possibilità di acquistare le singole partite, inclusa Sassuolo-Cesena anche a chi non è abbonato alla tv di Murdoch. Il tutto al costo di 9,90 a match, al netto di promozioni che vengono proposte di continuo.
In aggiunta alle possibilità sopra indicate, svariate tv straniere come Rtl, La2, Rsi e Orf hanno ottenuto i diritti per la Serie A e perciò trasmettono in streaming online sui propri siti web. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, è possibile vederli in molte zone e città del nord via satellite o antenna del digitale terrestre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il