BusinessOnline - Il portale per i decision maker








In Austria la Coca-cola si paga con il cellulare: è il primo esperimento in Europa

L'obiettivo di questa partnership è quello di portare la bevanda più famosa del mondo su tutti i telefonini austriaci



Ovunque ti porti il futuro, nel futuro c'è il tuo cellulare. O almeno questa è l'intenzione stando all'accordo da poco siglato tra Verisign, azienda leader nelle transazioni elettroniche sul web, Coca-Cola Company e l'operatore mobile austriaco A1.

L'obiettivo di questa partnership è quello di portare la bevanda più famosa del mondo su tutti i telefonini austriaci. Il servizio lanciato già da parecchi anni in Giappone, denominato qui con il nome di C-mode, permette di acquistare da apposite "vending machines" disseminate sul territorio, lattine di Coca-Cola o della propria bibita preferita, pagando il conto direttamente dal credito residuo della propria sim card.

Il funzionamento è tanto semplice quanto geniale: una volta acquistata dal sito dell'azienda (consultabile anche con il cellulare) la propria bibita preferita si riceve sul display del telefonino un codice a barre elettronico. Sarà sufficiente porre lo schermo del cellulare contenente questo codice a barre davanti ai sensori di una qualsiasi di queste macchine per ritirare il proprio acquisto. Dopo l'Inghilterra con i suoi distributori automatici di cellulari e di corrente per cellulari è l'Austria, quindi, il primo paese europeo a sperimentare questo nuovo modo di dissetarsi.

Qualcuno un po di tempo fa ci aveva promesso che la nostra sim sarebbe diventata anche una carta di credito…beh siamo sulla strada giusta.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
Fonte: MobileBlog
pubblicato il