BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Acconto IVA 2014-2015: come pagare meno o nulla. Metodi di calcolo, regole, istruzioni Agenzia Entrate. Per chi, scadenza

C'è ancora poco più di una settimana per mettersi in regola con il pagamento dell'acconto IVA. L'ultimo giorno utile è il 29 dicembre.




La scadenza per il pagamento dell'acconto IVA è il 29 dicembre 2014. Sono tre i modi per effettuare i calcoli. Il primo è con il metodo storico con cui viene individuato l'importo dell'acconto calcolando l'88% del versamento eseguito per l'ultimo periodo di liquidazione dell'anno precedente. Il secondo è il metodo previsionale con cui viene calcolato sulla base di una stima delle operazioni che si ritiene di eseguire fino al 31 dicembre dell'anno in corso. Infine c'è il metodo effettivo-analitico con cui si considera l'imposta relativa alle operazioni effettuate fino al 20 dicembre dell'anno corrente. La scelta è soggettiva e varia in base alla propria situazione.

La somma va pagata in una soluzione unica per via telematica utilizzando il modello F24 esclusivamente per via telematica. Il codice tributo per i contribuenti mensili è 6013, per i contribuenti trimestrali normali e speciali 6035. Già, perché sono chiamati a versare l'acconto IVA i contribuenti per la liquidazione relativa al mese di dicembre (quelli mensili), al trimestre ottobre-dicembre (quelli trimestrali ordinari) e al quarto trimestre (quelli trimestrali speciali), ma non è dovuto se inferiore a 103,29 euro.

A proposito di casi particolari sul pagamento dell'acconto Iva occorre far presente che in caso di modifica delle scadenze di liquidazione tra un anno e l'altro, ai fini del calcolo del dato storico, devono essere seguite due regole: per il passaggio da regime mensile a regime trimestrale occorre calcolare l'acconto con riferimento alle liquidazioni degli ultimi tre mesi dell'anno precedente; per il passaggio da regime trimestrale a regime mensile l'acconto deve essere calcolato su un terzo dell’imposta versata per il quarto trimestre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il