BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Musei aperti Epifania 2015, giorno della Befana 6 Gennaio, feste ed e eventi Roma, Napoli, Firenze, Milano, Bologna, Torino

Musei, parchi, feste, eventi. Cosa fare e dove andare all'Epifania, alla Festa della Befana dopo il grande successo dei musei aperti e gratis di domenica




AGGIORNAMENTO: Quali sono i musei aperti domani 6 Gennaio 2015, giorno della Befana e dell'Epifania 2015? Quali feste, dove andare e ciosa fare a Roma, Milano, Napoli, Firenze, Torino, Bologna, Palermo, Venezia? Lo abbiamo visto in questo articolo al seguente link aggiornato
Da sottolineare che l'iniziativa musei aperti e gratis di domenica 4 Gennaio spiegata e illustrata da noi in questo articolo sottostante ieri, ha avutoi un grandissimo successo con visite record in tutta Italia

 

Si rinnova anche domani 4 gennaio 2014 l'iniziativa Domenica al Museo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. Sarà possibile entrare gratuitamente in decine e decine fra musei, parchi, castelli giardini e aree archeologiche delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Veneto. Basta andare sul sito beniculturali.it per consultare l'elenco con tutte le strutture che aderiscono all'iniziativa.

A Venezia ci sarà così l'opportunità di vistare senza pagare il biglietto d'ingresso la Galleria "Giorgio Franchetti" alla Ca' d'Oro, le Gallerie dell'Accademia, il Museo Archeologico, il Museo d'Arte Orientale, il Museo di Palazzo Grimani, le Sale Monumentali della Biblioteca nazionale Marciana in Piazza San Marco. Interessanti opportunità anche a Perugia con la Galleria nazionale dell'Umbria, l'Ipogeo dei Volumni e Necropoli del Palazzone, il Museo archeologico nazionale dell'Umbria. Partecipa anche l'assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana che consentirà l'esplorazione di musei, gallerie e aree archeologiche.

A Firenze c'è solo l'imbarazzo della scelta fra il Museo nazionale del Bargello, il Cenacolo di Andrea del Sarto, il gabinetto disegni e stampe degli Uffizi, le gallerie d'Arte moderna, degli Uffizi, del Costume di Palazzo Pitti, dell'Accademia, Palatina e appartamenti reali, i giardini della Villa Medicea di Castello, delle Scuderie reali e Pagliere, di Boboli, i Musei archeologico nazionale, delle cappelle medicee, delle porcellane, della casa fiorentina antica di Palazzo Davanzati, di casa Martelli, egizio, di Villa il Ventaglio, le Ville Medicee della Petraia e Pandolfini Carducci.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il