BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Auguri Befana 2015: video, frasi, foto, sms, mms, email, sfondi, poesie, filastrocche, immagini originali,spiritosi, divertenti

Sono tanti i modi per fare gli auguri di buona Befana 2015 in modo divertente, simpatico e originale, con una frase a effetto o con una cartolina digitale.




La Befana 2015 è alle porte ed è tempo di fare gli auguri in modo simpatico e originale. Per chi è a corto di idee e non vuole ripetere le frasi inviate negli scorsi anni, il web è un utile punto di riferimento. Sia che si decida di inviare un semplice SMS con il cellulare, sia che si scelga un più elaborato messaggio di posta elettronica e sia per una comunicazione più informale via Whatsapp o Facebook, le proposte sono numerose.

Un classico di ogni ricorrenza è il sito sms-pronti.com per la varietà di proposte dal tono divertente. Basta leggere, ad esempio, questa frase: "Stasera a Super Quark fanno un documentario sulle befane: come si riproducono,vivono e si nutrono, come fanno a volare, ecc... Ma io mi chiedo perché sei andata a raccontare la tua vita a Piero Angela?". Nella maggior parte dei casi si tratta di proposte suggerite dagli stessi utenti.

Creatività e fantasia passano dalle tante cartoline digitale che si moltiplicano sul web. Il sito carloneworld.it ha creato una sezione per la Befana 2015, tutte buffe e simpatiche, statiche e animate. Anche per gli auguri dell'Epifania non poteva mancare il tradizionale cartoline.it, fra cui Tessera Associazione Befane, Auguri divertenti per la Befana, Sexy Befana, Trova la Befana.

Il sito biglietti-auguri.com permette di personalizzare le card di auguri con pochi passaggi mentre amando.it tiene anche il conteggio del numero di volte che una singola cartolina è stata scaricata e spedita. Da tenere presente anche iltuocruciverba.com su in cui sono presenti immagini scaricabili da utilizzare per l'invio via Whatsapp e un'ampia collezione di nuove e divertenti emoticons, oltre a giochi di enigmistica ad hoc per bambini da stampare.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il