BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5, 5.0.1 Samsung Galaxy S5, Nexus 5, HTC One, S4. S4 Mini aggiornamento continua pur Android 5.1 e 5.2 annunciati

Il mese di gennaio porterà con sé molte novità sul fronte dell'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipop atteso anche sui device HTC.




Continua a tenere banco anche in questi primi giorno dell'anno la questione dell'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipop. I motivi sono tanti e vanno ricondotti sia all'accelerazione del rollout del software attesa nelle prime settimane del mese di gennaio, sia per via degli update correttivi Android 5.0.1 e Android 5.0.2 e sia per i tanti dispositivi coinvolti. Fra le novità dell'ultim'ora si segnala come il software per il top di gamma Samsung Galaxy S5 abbia raggiunto i mercati della Polonia e della Spagna prima, e della Russia e della Malesia adesso.

Smartphone e tablet della gamma Nexus a parte (Nexus 5, Nexus 6, Nexus 4, Nexus 7 2013 Wi-Fi, Nexus 2012 Wi-Fi, Nexus 9, e Nexus 10), il nuovo sistema operativo mobile di Google è destinato a salire a bordo, fra gli altri, di Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy S4, Samsung Galaxy S4 Mini, HTC One M8, HTC One M7, HTC One Mini, LG G3, LG G2 e dei terminali Sony Xperia Z, Xperia ZL, Xperia ZR, Xperia Tablet Z, Xperia Z Ultra, Xperia Z1, Xperia Z1S, Xperia Z1 Compact, Xperia Z2, Xperia Tablet Z2, Xperia Z3, Xperia Z3v, Xperia Z3 Compact, Xperia Tablet Z3 Compact. Per verificare la disponibilità dell'upgrade sul proprio device basta seguire il percorso Impostazioni > Info sul telefono > Aggiornamenti sistema.

Alla fine dello scorso anno, Google ha rilasciato l'aggiornamento 5.0.2 Lollipop, ma non è chiaro se i cambiamenti apportati, dall'ottimizzazione del kernel all'implementazione di soluzioni per limitare i lag fino al miglioramento dell'Alarm Manager, riusciranno a varcare i confini del Nexus 7 2012. Questi sono poi i giorni dell'approdo della nuova major release della multinazionale di Mountain View sui dispositivi HTC, con qualche settimana di anticipo rispetto all'iniziale tabella di marcia.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il