BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni donne, anzianità, precoci riforma Governo Renzi: novità importanti e significative dopo questi dieci giorni di feste

Quali gli interventi in programma per modificare la riforma pensioni Fornero da parte del governo Renzi? Le tante possibilità. Cosa prevedono




Uscita anticipata e flessibile per tutti, abbassamento dell’età pensionabile, soluzione al caso dei quota 96 della scuola e per il problema della rivalutazione negativa delle pensioni, aumento delle pensioni più basse, sono le novità, e non poche, per intervenire sulla riforma pensioni Fornero e su cui dovrebbe tornare a discutere il governo già in questi primi mesi del nuovo 2015. Trascorse le feste di Natale, Capodanno e dell’Epifania e approvata la nuova Legge di Stabilità, con le uniche novità che riguardano abolizione delle penalizzazioni per chi va in pensione prima dei 62 anni i età e nuova soglia per le pensioni d’oro, si si prepara a tornare a lavoro sulla questione previdenziale che, dopo la riforma del Lavoro, è quella che interessa maggiormente e direttamente i cittadini.

I reali interventi che potrebbero arrivare sulla riforma pensioni potrebbero essere resi noti a breve, considerando che entro il prossimo 10 gennaio dovrebbero essere presentate le memorie, con cui il governo deve chiarire la sua posizioni nei confronti del referendum di abrogazione della riforma pensioni Fornero della Lega.

Insieme alle ormai note ipotesi di uscita anticipata per tutti, tra prestito pensionistico, uscita a quota 100 o a 62 anni di età con 35 anni di contributi e penalizzazioni, sistema contributivo per tutti, uomini e donne, le novità pensioni di quest’anno potrebbero riguardare anche quelle misure annunciate dallo stesso premier Renzi, d’accordo con i suoi consiglieri economici, su modifiche di baby pensioni e pensioni integrative, come anche pensioni di reversibilità e invalidità. Tante dunque le possibilità di intervento ma bisognerà quali sono quelle che il governo davvero metterà in pratica.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il