BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Oroscopo 2015: Ariete, Vergine, Leone, Ariete, Cancro, Toro e altri segni zodiacali. Su diversi temi e settori, previsioni

Le previsioni 2015 degli astri per i segni di Ariete, Toro, Cancro, Gemelli, Leone e Vergine. Cosa accadrà in questo nuovo anno?




Al via un nuovo anno e si parte con le previsioni astrali segno per segno di questo 2015 per amore, fortuna, denaro, lavoro e salute. Vediamo dunque cosa dicono gli astri per i segni di Ariete, Toro, Cancro, Gemelli, Leone e Vergine. Per l’Ariete il 2015 sarà un anno molto positivo per rendere stabili i traguardi lavorativi, per sistemare alcune vicende familiari, per risolvere problemi rimasti in sospeso. La seconda parte dell’anno sarà decisamente migliore della prima, e sarà il periodo per realizzare ogni desiderio. L’amore sarà coinvolgente e speciale, qualcuno troverà l’amore e qualcun altro dirà addio a relazioni poco importanti. Soldi in primo piano da metà agosto in poi.

I primi mesi del 2015 saranno particolarmente impegnativi per il segno dei Gemelli, soprattutto in ambito economico. In amore per tanti Gemelli cambieranno tante cose nel corso di questo 2015 e sarà necessario fare chiarezza, specie da agosto in poi. Nel 2015 si riusciranno a guadagnare inoltre posizione e benessere. Grande fortuna per il Cancro che godrà di grande fortuna. Dall’estate in poi si verificheranno situazioni positive e molto appaganti. Tante le novità sia in amore che in ambito professionale. Il periodo migliore per il benessere economico e fisico sarà l’estate, bene anche l’autunno.

Sarà un anno decisamente favoloso anche per i nati sotto il segno del Leone. Il 2015 sarà un anno molto positivo sia per l’amore, per le cui coppie consolidate si potrebbe pensare a progetti importanti mentre chi cerca l’anima gemella potrebbe finalmente incontrarla, sia per il lavoro e la salute. Anno impegnativo e non sempre positivo quello che invece attende i nati sotto il segno della Vergine che dovranno impegnarsi soprattutto per innovarsi e tagliare i rami secchi della loro vita.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il