BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5, iOS 9, Windows 10, Windows Phone 8 Update 2: novità software 2015 saranno più significative che cellulari, tablet, pc

Sono tanti i cambiamenti attesi nel corso dei prossimi 12 mesi sotto il profilo degli aggiornamenti dei sistemi operativi di Google, Apple e Microsoft.




Si prospettano grandi novità nel 2015 sotto il profilo software per il mondo dell'elettronica di consumo. Se dal punto di vista dell'hardware non ci dovrebbero essere grandi rivoluzioni se non una serie di miglioramenti e significativi incrementi, è sul versante dei sistemi operativi che bisogna attendere interessanti cambiamenti. Per le prossime generazioni di iPhone e iPad, le cui denominazioni sono ancora tutte da scoprire, la società di Cupertino ha in serbo l'equipaggiamento con l'iOS 9, destinato a introdurre quelle vere novità di cui i consumatori dei prodotti della mela morsicata sono a secco da tempo.

Dall'altra parte, queste prime settimane dell'anno si caratterizzeranno per l'intensificazione del processo di distribuzione della major release Android 5.0 Lollipop e dei successivi update correttivi Android 5.0.1 e Android 5.0.2. Tuttavia i pensieri degli sviluppatori della multinazionale di Mountain View sono giù concentrati sul successivo Android 6. E naturalmente non sta a guardare Microsoft, nei cui obiettivi aziendali per i prossimi 12 mesi c'è la conquista di maggiori quote di mercato con il suo software Windows Phone 8. A tal proposito, nei prossimi mesi potrebbe vedere la luce l'Update 2.

E all'orizzonte inizia a prendere forma il già annunciato Windows 10, destinato a sancire una volta per tutte l'unione fra l'esperienza mobile e quella con i dispositivi fissi attraverso un ecosistema realmente integrato ed efficiente. Secondo Tom Warren di The Verge i tempi sono quasi maturi: "We'll also get a good look at Windows 10 for phones in two weeks today. Will be interesting to hear what that’s going to be named...". Ancora due settimane di tempo prima di mettere mano sulla piattaforma mobile.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il