Canone Rai 2015: chi, quanto e cosa si deve pagare tra cellulari, computer, tv, tablet e per quali case

Si paga a fine gennaio il Canone Rai 2015: chi paga e chi ne è esente. Quanto versare e modalità di pagamento quest’anno

Canone Rai 2015: chi, quanto e cosa si d


E’ fissato per il termine del mese di gennaio il pagamento del Canone Rai 2015 che, a differenza di quanto era stato proposto, non sarà incluso nella bolletta elettrica, così come, sempre a differenza di proposte circolate qualche mese fa, non colpirà alcun dispositivo, come tablet, smatphone, pc, diversi dalle Tv.

Dunque, il Caone Rai continuerà ad essere pagato solo per il possesso di tv e continuerà a dover essere pagato a parte tramite bollettini postali,  da intestare a S.A.T. Sportello Abbonamenti TV - Torino sul c/c 3103, o in qualunque tabaccheria appartenenti al circuito Lottomatica, Sisal o convenzionate banca ITB. E’ stato però congelato il prezzo di pagamento a 113,50 euro.

Si può pagare anche tramite credito Visa, Mastercard, Moneta, Aura, Diners o American Express semplicemente contattando telefonicamente il servizio Taxtel di Equitalia Nord, al numero verde 800.191.191 da rete fissa o allo 02641 61701 da cellulare. Sono invece del tutto esenti dal pagamento del Canone Rai i soggetti di età pari o superiore a 75 anni.

Per non pagare il Canone Rai, nel dettaglio, bisogna aver compiuto 75 anni di età entro il termine di pagamento del canone; non convivere con altri soggetti diversi dal coniuge titolari di reddito proprio; o avere un reddito che unitamente a quello del proprio coniuge convivente, non sia superiore complessivamente ad euro 516,46 per tredici mensilità (euro 6.713,98 annui).

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il
Puoi Approfondire