BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni donne, anzianità, uomini riforma Governo Renzi: novità Mini pensioni, prestito, quota 100 già utilizzate in singoli casi

In pensione anticipata con sistemi di uscita flessibile di nuovo in discussione ma già in vigore in alcuni casi. Cosa cambierà davvero?




Mentre si pensa a riaprire il dibattito previdenziale rimettendo in discussione sistemi di uscita anticipata che potrebbero modificare la riforma pensioni Fornero, ci sono novità in tale senso che indicano come tali meccanismi siano in realtà già in vigore in alcuni casi, su cui però si tace. Si sa, per esempio, che martedì 30 dicembre 2014 è stato siglato un accordo tra la compagnia assicuratrice UnipolSai e le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil per l’uscita forzata dal lavoro di 321 lavoratori in esubero, al posto dei quali dovrebbero arrivare 150 neo-assunti con le regole del nuovo Jobs Act.

I lavoratori in esubero saranno prepensionati grazie al prestito pensionistico, che, sulla scia di quanto proposto dal ministro del Lavoro Poletti, e rilanciato anche dal consigliere economico di Renzi Gutgeld, permetterebbe al lavoratore di andare in pensione qualche anno prima rispetto ai 66 richiesti dalla legge Fornero ricevendo un anticipo, di circa 700 euro, sulla pensione finale da restituire una volta maturati i normali requisiti pensionistici stabiliti.

E questo è un primo esempio di come, pur non essendo ancora stati ufficialmente approvati, i meccanismi di uscita anticipata e flessibile vengano in realtà già utilizzati. Insieme al prestito pensionistico, in discussione anche uscita a quota 100 o con 62 anni di età e 35 di contributi con penalizzazioni, sistema contributivo per tutti, e tra le nuove proposte anche quella di pensione anticipata per tutti con 41 anni di contributi indipendentemente dall’età anagrafica e staffetta generazionale.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il