BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: proposte nuove alternative insieme contributivo, prestito, quota 100, Mini Pensioni

Staffetta generazionale e uscita con 41 anni di contributi senza limiti di età tra le nuove proposte di modifica alla riforma pensioni




Non solo prestito pensionistico, sistema di uscita con quota 100 o a 62 anni con 35 anni di contributi e penalizzazioni, o al contrario incentivi se si decide di rimanere a lavoro fino a 70 anni, oltre cioè la soglia dei 66 richiesti dell’attuale riforma pensioni, ma anche due novità su cui sarebbero a lavoro governo Inps per modificare le pensioni, rendendole più flessibili. Le ultime notizie sostengono che si dovrebbe tornare a discutere di novità pensioni e questione previdenziale già a inizio 2015 e spuntano nuove ipotesi di lavoro.

La prima proposta riguarda quella di sostenere i prepensionamenti per favorire quel meccanismo di staffetta  generazione che permetterebbe, allo stesso tempo, uscite anticipate per i lavoratori più anziani ma anche spinta al mercato occupazione considerando che i posti di lavoro lasciati liberi verrebbero rioccupati da giovani in cerca di occupazione. Sarebbe una novità importante che farebbe piace non solo a quanti chiedono maggiore flessibilità in uscita ma anche perché sosterrebbe un mercato del lavoro decisamente in crisi, confermata dai dati allarmanti sui tassi di disoccupazione nel nostro Paese, soprattutto giovanile.

Altra novità pensioni su cui si sta lavorando è quella che stabilisce l’età contributiva per andare in pensione a 41 anni senza limiti di età anagrafica. Il che significa che se un lavoratore matura 41 anni di contributi può andare in pensione indipendentemente dall’età, novità che farebbe comodo tanto a lavoratori usuranti e precoci quanto a esodati e quota 96 della scuola che sono rimasti a lavoro, nonostante abbiano maturato i requisiti pensionistici, a causa dell’allungamento delletà anagrafica stabilita dalla legge Fornero.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il