BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calciomercato Milan, Juventus, Roma, Napoli, Inter. Trattative in corso, novità e ultime notizie oggi mercoledì 14 Gennaio 2015

L'armeno Mkhitaryan l'alternativa a Sneijder per riforzare la Juventus. Mancini ha chiesto almeno uno fra Lucas Leiva del Liverpool e Mario Suarez dell'Atletico Madrid. Scambio El Shaarawy Destro?




AGGIORNAMENTO: Continuano i movimenti di calciomercato 2015, sessione invernale, anche oggi per quanto Juventus, Milan, Inter, Napoli.
Per la Juventus nuove voci per quanto riguarda Falcao, in rotta con il Manchester United. Difficile il prestito adesso, più facile l'acquisto a Giugno dove si riparla di Jovetic. Trattativa difficile, ma confermata, anche per Mkhitaryan con il Borussia Dortmund. Sembra che la Juve e Raiola si sia parlato davvero di Balotelli, ma la dirigenza bianconera ha parecchie remore, così come lo stesso spogliatoio. Potrebbe esserci una sorpresa, ma appare difficile. Provino tra 5 giorni per Barzagli. Se rientra, nessun nuovo acquisto, neppure Rolando al momento sospeso.
Il Milan continua a provarci per Mattia Destro e sarebbe pronto ad offrire El shaarawy alla Roma, quest'ultima tentata dalla ricerca subito di un nuovo portiere che a Giugno arriverà di sicuro. Si fa avanti anche il nome di Siqueira, per il Milan, per quanto riguarda la difesa.
L'Inter continua a provare per Susic, ma ci vuole una cessione e fare cassa come ha detto Fassone. L'Atletico Madrid, poi, sembra aver detto no per Suarez che interessava anche il Napoli che prova anche per Leiva, ma è una pista al momento molto difficile. Mercato, comunque, abbastanza fermo per il Napoli, con acqquisi più a Giugno, con l'addio probabile di Benitez e l'arrivo di un nuovo allenatore.

Quali sono le novità e le ultime e ultimissime notizie sul calciomercato? Quali i movimenti in corso in questo inizio 2015? Pur volendo, le varie Juventus, Inter, Milan, Roma, Napoli devono fare i conto con il fair play finanziario imposto a livello europeo. In buona sostanza le spese non possono discostarsi in maniera eccessiva dalle entrate. Ecco perché gli acquisti sono condizionati dalle vendite e fra le formule utilizzate c'è il prestito fino a fine stagione con riscatto condizionato dalla qualificazione nelle coppe europee o dai risultati raggiunti quest'anno in Champions League o in Europa League.

La Juventus intende puntellare al sua rosa, ma come spiegato dall'amministratore delegato Beppe Marotta, non è in questa sessione che intende fare grandi colpi. Almeno per il momento sembra allontanarsi la pista che conduce a Wesley Sneijder, centrocampista offensivo ora in forza al Galatasaray: troppi milioni dividono il suo cartellino dalla Juventus. Occhi puntati sull'alternativa armena Mkhitaryan. Decisamente caldo i nomi del difensori del Porto Rolando mentre è stata pubblicamente smentita l'avvio di una trattativa per Neto.

In casa Inter, gli acquisti di Podolski e Shaqiri sono solo i primi movimenti di questo mese di gennaio. Il tecnico nerazzurro Roberto Mancini ha chiesto almeno un centrocampista fra Lucas Leiva del Liverpool e Mario Suarez dell'Atletico Madrid. E se Palacio si opera arriverà qualcuno a sostituirlo? Ma occorre vendere qualcuno per fare cassa: i più indiziati sono Osvaldo (comunque in prestito) e Khrin. Sul serbo Kuzmanovic c'è il veto dell'allenatore. Non è da esludere una cessione eccellente, come quella di Juan Jesus.

Al Milan l'arrivo di Alessio Cerci non basta a sistemare le lacune di una squadra che nella partita con il Torino ha dato il peggio di sé. Fra i nomi che circolano con maggiore insistenza per rinnovare la rosa c'è quello di Mattia Destro, di cui si è vociferato anche di uno scambio con El Shaarawy. Tutto fatto per Jesus Suso, 21 anni, centrocampista del Liverpool. Ma attenzione ai colpi last minute di Adriano Galliani. La Roma potrebbe puntare su Luiz Adriano, a scadenza di contratto con lo Shakhtar Donetsk. Il calciomercato del Napoli non dovrebbe esaurirsi con Manolo Gabbiadini e Ivan Strinic. In ballo c'è sempre il ritorno di Lavezzi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il