BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti personali Gennaio 2015: offerte a confronto migliori. Condizioni, tasse di interessi più bassi, durata, spese

Quali le migliori offerte di prestito personale per questo inizio anno 2015? Promozioni a confronto, rate mensili e condizioni




Trascorse le festività di Natale e Capodanno, potrebbero essere tante le famiglie italiane che dopo aver sostenute spese extra, compresa la moltitudine di tasse in calendario a dicembre, abbiano bisogno di liquidità e di prestiti personali che, contrariamente a quanto avveniva fino a qualche anno, vengono ormai richiesti più che per spese voluttuose, come una nuova auto e magari mobili nuovi per rinnovare casa, per sostenere le spese mensili per le quali il solo stipendio non basta più alla maggior parte delle famiglie. E molte banche e finanziarie, adeguandosi ai tempi, hanno studiato prodotti diversi ma anche ad hoc, come i prestiti personali senza busta paga, per esempio, proprio per andare incontro alle esigenze di chi è fortemente in difficoltà.

Prima di stipulare il contratto per ottenere in prestito personale è bene studiare innanzitutto le diverse offerte presenti, capire quale cifra si vuole richiedere e per quale finalità e considerare tutte le condizioni che ogni banca o finanziaria propone, soprattutto il tasso da pagare sulla somma richiesta.

Per confrontare le offerte di prestiti, ci si può collegare al sito www.prestititonline.it dove bisogna compilare un form in cui inserire i propri dati personali per richiedere il confronto di preventivi gratuiti online. Per esempio, per un prestito personale di 17mila euro richiesti per ristrutturare casa di residenza, da rimborsare in 54 mesi, da un residente in Milano di anni 39, con un contratto di lavoro a tempo indeterminato da luglio 2007, tra le migliori offerte spiccano Findomestic, Rataweb e Fiditalia.

Il prestito di Findomestic è Findonestic Banca, non prevede alcuna spesa iniziale, ha un Tan fisso del 5,70%, un Taeg del 5,85%, non prevede alcuna spesa annuale o per l’istruttoria, il pagamento di una rata mensile di 357,66 euro e un totale da rimborsare 19.312,48 euro; il prestito personale Rataweb Rat@web ha un Tan fisso del 5,75%, una Taeg del 5,96%, prevede -spese iniziali di 16euro che saranno addebitate sulla prima rata in scadenza, non prevede alcuna spesa d'istruttoria, e una rata mensile di 358,05 per un totale di  19.356,59 da restituire. Infine, il prestito Fidiamo di Fiditalia prevede il pagamento di una rata mensile di 363,15 euro, ha un Tan fisso del 6,40%, una Taeg del 6,67%, spese iniziali di 16 euro che saranno sempre addebitate sulla prima rata in scadenza e un totale da rimborsare si 19.369,12 euro.

Ipotizzando poi di richiedere un prestito minore, del valore di 10mila euro, da rimborsare in 48 mesi per un richiedente nato nel 1970, residente a Milano, con un lavoro con contratto a tempo indeterminato da novembre 2009, fra le offerte migliori spicca anche in questo caso Fidiamo di Fiditalia che ha un Tasso fisso dello 8,70%, un Taeg del 9,20%, prevede spese iniziali di 16 euro da addebitare sulla prima rata in scadenza, una rata mensile di 247 euro per un totale da rimborsare 11.905,36 euro

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il