BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni donne, anzianità, uomini riforma Governo Renzi: novità contributivo per tutti, ricalcolo pensioni nuovi e già in essere

La nomina di Tito Boeri alla presidenza dell'Inps potrebbe rappresentare l'anticamera dell'estensione a tutti del metodo di calcolo dell'assegno con il sistema contributivo.




Si potrebbe prospettare un anno di cambiamenti sul versante della riforma pensioni. La chiave rimane come al solito quella della disponibilità economica, tuttavia la novità della nomina dell'economista Tito Boeri alla presidenza dell'Inps potrebbe dare quella scossa che è finora mancata. Mai troppo convinto della legge Fornero, il professore dell'Università Bocconi di Milano è da sempre un sostenitore dell'introduzione di un (nuovo) contributo di solidarietà a carico degli assegni previdenziali più elevati. Nel dettaglio Boeri è favorevole all'applicazione di un contributo di equità basato sulla differenza tra pensioni percepite e contributi versati.

In termini numerici in base allo scostamento tra pensione effettiva e contributivo ha proposto di introdurre il contributo sulla base di un'aliquota progressiva pari al 20, al 30 e al 50% rispettivamente per le pensioni tra 2.000 e 3.000 euro, tra 3.000 e 5.000 euro e superiori a 5.000 euro. Calcolatrice alla mano si ricaverebbe un risparmio di spesa per lo Stato pari a circa 4,2 miliardi di euro. Anche perché oltre l'83% dei redditi Irpef è da lavoro dipendente e pensioni. È quanto emerge da una ricerca di Lef, il centro studi Legalità e Fisco, che ha analizzato i dati tra il 2004 e il 2012.

Più in generale l'ammontare del reddito da lavoro dipendente supera il 52% del totale dei redditi in tutti gli anni d'imposta del periodo, mentre l'ammontare del reddito da pensione supera il 26% del totale dei redditi in tutti gli anni d'imposta del periodo e nel 2012 arriva al 30%. L'ammontare complessivo dei redditi di lavoro dipendente e da pensione varia tra il 79%e l'83,5% del totale dei redditi in tutti gli anni d'imposta del periodo considerato.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il