Newrown Pharmaceuticals, società farmaceutica di Bresso a Milano, si quoterà a Zurigo

Nuova ipo all'orizzonte, ma alla borsa di Zurigo: Newrown Pharmaceuticals, una società italiana di Bresso (Milano) ha fatto sapere che intende quotarsi sul listino Swx 'nelle prossime settimane'



Nuova ipo all'orizzonte, ma alla borsa di Zurigo: Newrown Pharmaceuticals, una società italiana di Bresso (Milano) ha fatto sapere che intende quotarsi sul listino Swx "nelle prossime settimane". Si tratta di un'azienda specializzata in ricerca, sviluppo e commercializzazione di farmaci per il trattamento di disturbi del sistema nervoso centrale.


A settembre ha siglato con Serono un accordo da 200 milioni di dollari per lo sviluppo e la produzione di farmaci contro il Parkinson, l'Alzheimer e altre malattie nervose. Serono è la prima azienda in Europa e la terza a livello mondiale nel campo delle biotecnologie farmaceutiche; è stata fondata a Roma nel 1906, ma ha stabilito la sua sede principale a Ginevra all'inizio degli anni 80.

Grazie all'accordo Newron Pharmaceuticals ha ricevuto finanziamenti per 62,2 milioni di euro da Hbm Partners, 3i Group, Atlas Venture, Apax Partners e Tvm Capital. Advisor per l'operazione Lehman Brothers, Morgan Stanley e International Limited. C'è da segnalare che nel maggio 2004 Newron Pharmaceuticals stava per depositare il prospetto informativo per quotarsi sul listino Techstar di Borsa Italia, poi la cosa non andò in porto.

La società guidata da Luca Benatti ci riprova ora con la borsa elvetica. Potrebbe essere la volta buona.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il