BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni donne e uomini Governo Renzi: riforma, novità rinviata decisione referendum Lega abolizione Fornero,Ue decisione positiva

Proroga decisione Consulta su referendum pensioni Lega e novità da Ue positive per governo Renzi e lavoro su modifiche alle pensioni




E’ stato rimandato il verdetto della Corte Costituzionale sull’ammissibilità del referendum della Lega che chiede la totale cancellazione della riforma pensioni Fornero e dopo le ultime novità positive in arrivo anche dall’Ue, che ha aperto alla flessibilità nella gestione dei conti pubblici, purchè vengano promosse riforme strutturali capaci di sostenere i Paesi in difficoltà. E fra questi l’Italia. Questa però è una bella notizia per quanto riguarda le nuove possibilità che il governo italiano ha per lavorare su determinati fronti, a partire dalle pensioni.

Bisognerà, innanzitutto, diminuire la spesa pensionistica che, come sostenuto dall’Ue, risulta troppo elevata ma bisogna anche modificare un sistema previdenziale che risulta piuttosto rigido. Eventuali modifiche, che dovrebbero orientarsi principalmente verso la garanzia di una maggiore flessibilità per tutti, come richiesto all’unanimità in questi ultimi mesi, potrebbero servire anche per allontanare la possibilità di voto sul referendum della Lega.

E in ballo tornano le ipotesi di uscita anticipata come prestito pensionistico, uscita a quota 100 o a 62 anni con 35 anni di contributi e penalizzazioni, ricalcolo contributivo per tutti, che permetterebbero non solo ai lavoratori di poter andare in pensione prima ma anche quella staffetta generazionale che darebbe nuovo impulso al mercato del lavoro. Consentendo, infatti, il prepensionamento ai lavoratori più anziani si libererebbero nuovi posti di lavoro che potrebbero essere occupati dai più giovani.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il