BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Il Segreto: puntata oggi sabato 17 Gennaio 2015. Anticipazioni, novità e colpi di scena

Nuovo appuntamento oggi, venerdì 16 gennaio, in onda alle 16 su Canale 5 con la soap ‘Il Segreto’. Quali le novità




AGGIORNAMENTO: Novità, anticipazioni e anteprime sulla nuova puntata de Il segreto di oggi venerdì 16 Gennaio 2015 e di domani sabato 17 Gennaio 2015. Ecco cosa potrebbe succedere, tutte le ultime notizie e aggiornamenti in questo articolo

Nuovo appuntamento oggi, giovedì 15 gennaio, in onda alle 16 su Canale 5 con la soap ‘Il Segreto’. Quali le novità previste?  Secondo le anticipazioni, nella puntata di oggi, Roque sarà assalito dei dubbi di un eventuale tradimento di sua moglie Pia con Olmo Mesia, tra cui c’è stato del tenero, e se la prende con Candela e Rosario, accusandole di essere due bugiarde. A chiarire i dubbi dell'uomo, la stessa Pia, che giura che ormai tra lei e Olmo è tutto finito, ma ci si chiede se sia davvero così. Nel frattempo, Raimundo propone a Francisca di recuperare il suo rapporto col figlio Tristan.

Raimundo chiede così a Francisca di rimettere Tristan nel testamento di famiglia, perchè è impensabile che una mamma si rifiuti di donare parte dei suoi averi a suo figlio, cosa che farà particolarmente riflettere la perfida signora Montenegro. Per le anticipazioni della puntata di venerdì 16 gennaio, Pia confesserà a Candela e Rosario di essere in crisi, perché ha capito di non essere innamorata più come prima di Roque ma che non vuole ferirlo una seconda volta.

E, come sospettato da Roque stesso, a creare dubbi in Pia è proprio Olm, che è tornato a corteggiarla. Nel frattempo dopo aver salvato Gonzalo dalla morte, Maria ritorna a casa ma deve fare i conti con il rifiuto di Francisca, che non si dà per vinta e decide di allearsi con Fernando, che le proporrà di sposarlo. Intanto, Quintina inizia ad integrarsi nell’emporio dei Miranar, facendo sfoggio della sua arte divinatorio. La ragazza riceve una telefonata inquietante.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il