BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Isee 2015: modelli differenti per fare domanda diverse agevolazioni. Come fare richiesta, compilazione modello DSU INPS e altri

Il Modello Isee (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) è uno strumento molto utilizzato dai contribuenti. Dal 2015 cambierà in modo rilevante: ecco tutte le novità principali.




Il nuovo modello Isee andrà a verificare in modo molto più dettagliato la situazione familiare della persona che lo richiede. In particolare verranno controllati fattori come conti corrente, immobili che si posseggono, e altri redditi di cui si dispone. Inoltre questo nuovo modello non sarà unico, ma, in base allo scopo per il quale verrà richiesto, si dovrà presentare il modello apposito: ad esempio, il modello Isee richiesto per usufruire di servizi sanitari dovrà essere diverso dal modello Isee richiesto per la determinazione delle tasse che si devono pagare all'Università, ecc. Quindi dal 2015 non sarà possibile richiedere un unico modello Isee, ma ci saranno tanti modelli quanti sono i motivi per i quali viene richiesto.

Quindi sono stati creati diversi tipi di modelli Isee, ecco nel dettaglio quelli più rilevanti:
Modello Isee ordinario: deve essere richiesto per usufruire di servizi sociali in modo gratuito o a tariffa ridotta;
Modello Isee Università: questo modello serve per usufruire delle agevolazioni previste per il diritto allo studio (come borse di studio; servizi mensa ecc) e per la determinazione delle tasse universitarie da pagare;
Modello Isee sociosanitario: questo modello serve per poter richiedere servizi sanitari particolari, come l'assistenza domiciliare.

Il nuovo modello Isee si potrà ottenere in modo telematico, andando a riempire i documenti che si possono trovare sul sito dell'Inps, alla sezione Servizi on-line - Servizi per il cittadino. La procedura è la seguente: bisogna prima richiedere la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica), documento indispensabile per ottenere il modello Isee. Infatti, dalla DSU si hanno tutte le notizie necessarie per determinare l'indice Isee.

Nella DSU alcune indicazioni dovranno essere date autonomamente, mentre altre saranno fornite dall'Agenzia delle Entrate. Una volta ottenuta la DSU, il cittadino dovrà inviare i dati al sistema informatico dell'Isee.

Dopo qualche giorno, l'INPS va a determinare l'indicatore Isee e lo rende usufruibile al cittadino che ne ha bisogno. Per aiutare l'utente a compilare il modello, sempre sul sito dell'INPS, saranno presenti tutti i nuovi indici di valutazione del reddito. Per poter operare su questo portale, verranno richiesto un codice PIN, che si può ottenere sempre sul sito dell'Istituto previdenziale.

ISEE 2016: calcolo e compilazione passo passo. Il modello ISEE è un ottimo strumento per ottenere benefici ed esonerei nei pagamenti per alcuni servizi pubblici come la mensa scolastica, il ticket, autotrasporti, università... ecco come compilarlo e quali documenti presentare per le detrazioni

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il