BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Isee 2015, partita iva nuovi minimi regime 2015, bollo auto, bonus bebè, Anticipo Tfr, bonus 80: regole ufficiali, istruzioni

Ecco i principali cambiamenti su tasse, detrazioni e agevolazioni in vigore da quest'anno. Il bonus bebè è ora legato all'indicatore ISEE.




Quali sono le principali novità su tasse e agevolazioni in vigore dal primo gennaio 2015. Fra le più discusse ci sono i nuovi requisti che regolano il regime dei minimi delle partite IVA. Il governo ha infatti aumentato la tassazione dal 5 al 15% e ha dimezzato la soglia dei ricavi per rimanere in questo regime. Per la maggior parte delle categorie professionali è di 15.000 euro (rispetto ai 30.000 in vigore fino allo scorso anno), per commercianti e artigiani di 40.000. Il premier Matteo Renzi ha definito questo provvedimento il suo autogol più clamoroso e ha promesso una correzione.

Questo è poi l'anno della sperimentazione dell'anticipo del trattamento di fine rapporto in busta paga. Tempi e condizioni sono illustrati in questo articolo. Sono cambiate anche le regole dell'ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente), come abbiamo visto nel dettaglio in questa pagina. Occorre segnalare come il bonus bebè sia ora legato a qusto strumento. L'importo erogabile è di 960 euro all'anno ovvero di 80 euro al mese e il tetto di reddito annuo da non superare di 25.000 euro. Destinatari sono le coppie con un figlio nato o adottato tra il primo gennaio di quest'anno e il 31 dicembre 2017 fino al terzo anno di età o al terzo anno di adozione.

A proposito di tasse, c'è tempo fino a sabato 31 gennaio 2015 per il pagamento del bollo auto a carico di chi è andato in scadenza a dicembre 2014. In molte regioni sono soggetti anche gli intestatari di vetture storiche fino a 30 anni di immatricolazione. Dal punto di vista sociale, dal primo maggio sarà dato il via alla sperimentazione della Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l'Impiego (NASpI) con l'obiettivo di sostegno al reddito ai lavoratori con rapporto di lavoro subordinato che abbiano perso la propria occupazione.

ISEE 2016: calcolo e compilazione passo passo. Il modello ISEE è un ottimo strumento per ottenere benefici ed esonerei nei pagamenti per alcuni servizi pubblici come la mensa scolastica, il ticket, autotrasporti, università... ecco come compilarlo e quali documenti presentare per le detrazioni

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il