BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5 e 5.0.2: secondo aggiornamento per Nexus 5 e 7. Presto disponibile urgente per Samung Galaxy S5, S4, Lg, htc, S4 Mini

L'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0.2 Lollipop è stato rilasciato anche per Nexus 7 2013 Wi-Fi e per Nexus 10.




Anche in queste prime settimane del 2015 le attenzioni sono concentrate sull'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipop e successivi update correttivi che coinvolgerà in maniera progressiva anche i vari Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy S4, HTC One M8, LG G3, oltre i vari smartphone della serie Nexus di Google e quelli della gamma Xperia di Sony. La novità dell'ultim'ora è il rilascio del rilascio delle factory image di Android 5.0.2 Lollipop per Nexus 7 2013 Wi-Fi e per Nexus 10. Si tratta di una disponibilità che ha parzialmente colto di sorpresa, considerando che fino a questo momento il solo dispositivo della gamma della società di Mountain View coinvolto è stato il Nexus 7 2012 Wi-Fi, vale a dire la LRX22G.

Quali sono le novità introdotte dal software gratuitamente scaricabile che presenta il numero di build LRX22G? Si va dall'ottimizzazione del kernel per portare a un livello superiore l'attività della CPU ai cambiamenti nella gestione dei blocchi di memoria inutilizzati passando per le modifiche ad AlarmManager, cioè al processo che risveglia il dispositivo quando le applicazioni devono eseguire diverse attività. Si tratta dunque di modifiche marginali che non introducono nuovi servizi ma servono soprattutto per correggere bug, ottimizzare le prestazioni e ridurre i lag.

Stando a quanto riferito da SamMobile, che nei giorni scorsi ha diffuso la comunicazione via Twitter, l'aggiornamento Android 5.0.2 Lollipop è attualmente in fase di test per Samsung Galaxy S4, Samsung Galaxy Note 3, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note Edge e Samsung Galaxy Alpha. Appena disponibile, potrà essere scaricato e installato a partire dal percorso Impostazioni > Info sul telefono > Aggiornamenti sistema.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il