BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Juventus > Juventus Verona streaming

Juventus Verona streaming gratis live dopo Roma Palermo pareggiata 1-1 dai giallorossi streaming live diretta ieri

La Juventus affronta il Verona in una partita dal pronostico largamente favorevole, cercando di allargare il gap con la Roma. Per la formazione di Mandorlini una sfida molto difficile.




Prima contro diciottesima, 43 punti in classifica contro 21. Se seguiamo i numeri il risultato del posticipo dello Juventus Stadium è già scritto a favore dei bianconeri di Allegri. Del resto queste due squadre, si sono incontrate anche giovedì scorso nello scontro diretto degli ottavi di Coppa Italia, con la Juventus che ha dominato finendo per vincere per 6 - 1. Oggi le squadre di Allegri e Mandorlini ritornano le migliori che i due tecnici posso schierare in questo momento, dopo l’ampio turnover della gara infrasettimanale, ma se possibile la differenza di tasso tecnico si fa ancora più evidente. Allegri recupera tutti gli infortunati nella gara del San Paolo e li schiera in campo, dopo che in settimana si sono allenati e per Chiellini e Lichsteiner c’è stata anche la partecipazione alla gara. In coppa si è infortunato Ogbonna che non sarà quindi disponibile. La gara di coppa ha permesso a Giovinco di segnare una doppietta ed anche Morata ha segnato su rigore. Reti però che non modificheranno le gerarchie di Allegri, che scenderà in campo con la coppia Tevez – Llorente, pronto ad altri inserimenti se la partita prenderà una piega favorevole per la sua Juventus.

Il Verona cercherà di opporsi facendo ricorso all’esperienza di Toni, che in Coppa Italia è stato tenuto a riposo. Cambi in vista in difesa con i possibili subentri di Sorensen al posto di Marques e di Agostini al posto di Martic. Il Verona ha recuperato in settimana il greco Christodoulopoulos, Hallfredsson e Campanharo. Tra questi tre le maggiori possibilità di scendere in campo sono per il greco. Il posto di seconda punta se lo giocano Nico Lopez e Saviola, con una leggera preferenza per il primo.

A questo incontro guarderà con interesse anche la Roma, che 24 ore prima avrà giocato al Barbera contro il Palermo. Anche in questo caso i favori del pronostico vanno alla seconda in classifica, che ha dimostrato anche nel derby con la Lazio di avere un carattere da vendere, recuperando da 2 – 0, ed ottenendo il pareggio con due reti di Totti. Nelle file del Palermo l’uomo più temuto è sicuramente l’argentino Dybala, sulla cui presenza Iachini ha aspettato fino alla fine dato il piccolo problema fisico seguito alla gara con la Fiorentina. Il Palermo vuole ritrovare subito la sua marcia che lo aveva portato in una zona di centro classifica e Iachini contro la Roma potrebbe sfruttare anche Daprelà, tornato in gruppo durante la settimana anche se probabilmente destinato alla panchina. In caso di forfait di Dybala, per il posto di prima punta pronto Belotti. Ianchini pensa anche ad una possibile sostituzione in difesa, con Andelkovic al posto di Feddal.

Situazione di emergenza in casa Roma per il reparto di centrocampo, con le squalifiche di De Rossi e Nainggolan che hanno fatto seguito alle ammonizioni rimediate nel derby. Keita è impegnato con la sua nazionale e quindi Garcia impegnerà in quel ruolo sia Florenzi che Strootman, ormai definitivamente in forma. Totti vuole continuare nel suo momento magico e guiderà ancora una volta l’attacco della Roma, avendo come compagni nel tridente offensivo Iturbe e Ljajic, visto che anche Gervinho si trova a giocare la Coppa d’Africa.
 

L' incontro verrà trasmesso in diretta streaming gratis, in italiano e live sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che mettono a disposizione dei propri clienti la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Andorid.
Anche gli operatori telefonici Tim e Vodafone fanno vedere la partita della propria squadra sul cellulare e sul tablet, a 29 Euro all'anno per la prima e a 6,90 per la seconda.
In più, oltre ai sistemi appena proposti, alcune tv straniere quali ORF, RSI, LA2 e RTL che avendo ottenuto i diritti tv per il Campionato di Calcio italiano trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, si possono vedere anche in numerose città e zone del Nord via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il