BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni vecchiaia, donne, anzianità riforma Governo Renzi: novità ricalcolo contributivo per tutti per avere quota 100, prestito

Intervenire sulle pensioni d’oro con ricalcolo contributivo e possibilità di approvazione di sistemi di uscita anticipata per tutti: cosa cambierà davvero con Boeri?




Tagliare le pensioni d’oro, calcolate con vecchio sistema retributivo, per accumulare nuove risorse permettere l’approvazione di sistemi di uscita anticipata per tutti per modificare la riforma pensioni fornero con novità flessibili. Le ultime notizie sembrano condurre sulla giusta strada, le intenzioni di cambiare parte delle norme Fornero c’è, anche se bisogna comunque superare ostacoli come Ue e tecnici del Tesoro e ministro dell’Economia Padoan che invece vogliono lasciare la legge pensioni attuali esattamente così com’è. Eppure alcuni cambiamenti sono necessari anche per rivedere i conti dell’Inps stesso.

E spinta a novità in questo senso potrebbe essere il nuovo presidente dell’Inps, Tito Boeri, che più volte, nei suoi interventi precedenti ha lasciato intendere di essere favorevole a interventi sulla legge pensioni, oltre che alla flessibilità, mira ad una maggiore equità che, secondo l’economista, si potrebbe conquistare con l’estensione del calcolo contributivo per tutti e retroattivo per le pensioni retributive più alte. Il vecchio sistema retributivo risulta infatti nettamente più vantaggioso e capace di erogare pensioni molto elevate.

Questo il motivo per cui Boeri propone un prelievo di solidarietà su queste pensioni, in modo da recuperare maggiori risorse per nuovi interventi previdenziali. E potrebbero essere risorse necessarie per l’approvazione, finalmente, di uno di quei meccanismi di uscita anticipata per tutti che, fra uscita a quota 100, prestito pensionistico o mini pensione, sistema contributivo per tutti e uscita a 62 anni di età con 35 anni di contributi e penalizzazioni, finora sempre rimandati proprio perché si lamentava la mancanza di risorse economiche necessarie.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il