BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Istanze Online: Ata 2014 3 terza fascia. Ritardi aggiornamento e risposta Miur per trattamento economica negativa oggi giovedì 22

Pubblicazione graduatorie personale Ata in continuo aggiornamento e domani decisione Miur su ripristino posizioni economiche 2015. La situazione attuale




AGGIORNAMENTO:  Novità e ultime notizie per quanto riguarda il personal Ata di 3 (terza) fascia oggi giovedì 22 Gennaio 2015. Dopo incontro tra Miur e i sindacati, il Miur stesso ha spiegato che per oltre 5000 persone del personale Ata non vi sarà la tantum economica prevista nello stipendio almeno che nons i trovino altri fondi al momento non disponibili. Inoltre, continuano i ritardi degli aggiornamenti a Roma e in altre città, mentre a Milano si possono visualizzare finalmente le sedi.

AGGIORNAMENTO: Continuano gli aggiornamenti delle graduatoria del personale ATA 3 fascia (III) sulle istanze online anche oggi mercoledì 21 Gennaio 2015. E come avevamo spiegato in questo articolo vi dovrebbe essere una risposta del Governo sui trattamenti economici attesa sempre per quest'oggi.

Ancona, Avellino, Arezzo, Bergamo, Belluno, Brescia, Bologna, Brindisi, Campobasso, Caserta, Catania, Catanzaro, Chieti, Firenze, Ferrara, Genova, Latina, Padoava, Milano, Palermo, Pavia, Pisa, Varese, Viterbo, Treviso sono le cittàò in cui gli Uffici Scolastici hanno pubblicato gli avvisi delle pubblicazioni delle graduatorie per il personale Ata, i cui elenchi sono in continuo aggiornamento.

Dalla data di pubblicazione delle graduatorie provvisorie III fascia per il personale Ata, decorreranno 10 giorni per presentare eventuali reclami che dovranno essere inoltrati al Dirigente dell'Istituzione Scolastica che ha gestito l'inserimento della domanda. Trascorsi i dieci giorni, e dopo che le istituzioni avranno preso decisioni sui reclami e provveduto ad eventuali correzioni ripubblicando le graduatorie definitive, agli esclusi non rimarrà che fare ricorso giurisdizionale al giudice ordinario in funzione di giudice del lavoro.

Il modulo per la presentazione di reclami deve essere indirizzato, come detto, al dirigente scolastico a cui è stato mandato il modello D1 o D2, deve essere inviato con raccomandata di A/r e per le Graduatorie Ata può esser scaricato da Istanze Online. Dopo di che bisognerà solo attendere le decisioni finali delle istituzioni preposte a tale procedura.

Si può presentare reclamo avverso per esclusione, inammissibilità della domanda, e punteggio assegnato per ciascun profilo. Domani, poi, mercoledì 21 gennaio, il Miur si pronuncerà sulla questione delle posizioni economiche del personale ATA e sul ripristino per il 2015.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il