Vuole regalare una bella e spaziosa casa, ma nessuno gli crede. Succede a Como a Giorgio Belleni

Giorgio Belleni Borsa, noto a Como con lo pseudonimo di Giobebo, ha tentato di regalare una casa situata nel Comasco ai bisognosi della zona



Essere generosi non sempre è facile. Giorgio Belleni Borsa, noto a Como con lo pseudonimo di Giobebo, ha tentato di regalare una casa situata nel Comasco ai bisognosi della zona, ma nessuno sembra essere interessato al dono. Ha persino messo un cartello fuori dall’abitazione che recitava “Casa in regalo”, anche in questo caso niente: i più devono aver pensato si trattasse di uno scherzo. Giobebo, che quella casa l’ha ricevuta in eredità, di quella struttura non sa cosa farsene.

Non si tratta di una villa, ha commentato ma può offrire un discreto confort a chi magari non ha un tetto sotto il quale vivere. La casa, composta da un'ampia sala, da una cucina e da quattro camere, oltre che da una cantina e dal locale lavanderia, gode di una vista a dir poco invidiabile che domina il Lario e il lago di Como.

Prima di decidere di regalarla a pure fatto dei lavori di restaurazione. Tutto questo non sembra però sufficiente a convincere i bisognosi. "La casa è lì da vedere – spiega il signor Belleni Borsa - e voglio regalarla a chi ne ha realmente bisogno. Non mi interessa se siano extracomunitari, italiani o comaschi. Basta che sia brava gente".

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il