BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Imu terreni agricoli e non 2014-2015: scenari, ipotesi modifica novità incontri per modificare scadenza 26 Gennaio o cancellazione

Cosa potrebbe cambiare per il pagamento Imu sui terreni agricoli dopo decisione di oggi 21 gennaio del Tar: le novità possibili




La decisione di allargare il pagamento dell’Imu anche ai terreni agricoli, finora sempre esenti, ha scatenato una serie di proteste e polemiche, tanto da aver indotto l’Anci a presentare ricorso al Tar che ha già sospeso, in via temporanea, il pagamento dell’imposta sui terreni agricoli, prorogata dal 16 dicembre al 26 gennaio,  e che oggi, mercoledì 21 gennaio, deve pronunciarsi sul suo futuro. Ma il Tar potrebbe decidere anche di rimandare tutto al prossimo 4 febbraio, per concedere più tempo per la revisione dei criteri da seguire per la definizione dei paramenti di pagamento della tassa sui terreni agricoli.

Bisognerebbe, infatti, secondo le associazioni del settore rivedere le norme stabilite dal decreto di dicembre che prevedono l’esenzione totale dal pagamento Imu solo per i terreni situati in Comuni che si trovano al di sopra dei 600 metri di altitudine, esenzioni parziali per terreni in Comuni tra i 281 e i 600 metri di altitudine e pagamento regolare dell’imposta per terreni che si trovano in Comuni al di sotto dei 281 metri di altitudine. I cambiamenti dovrebbero adeguarsi alla classificazione Istat di comuni montani, parzialmente montani e non montani.

Ad intervenire sulla questione Imu sui terreni agricoli anche il deputato Marco Di Maio che ha fatto sapere come, dopo un incontro tenutosi esponenti del governo e dirigenti del ministero dell’Economia, è emersa chiaramente la volontà dell’esecutivo di ripristinare l'esenzione Imu dei terreni agricoli montani, in base all'elenco dei comuni della cosiddetta ‘montagna legale’ elaborato dall'Istat e, quindi, ripristinando l’iniziale totale esenzione dal pagamento dei terreni agricoli montani ed escludendo dal pagamento anche gli agricoltori professionali nei comuni parzialmente montani.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il