BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Disoccupati e disoccupazione 2015: durata e assegno cambia Aspi aspettando Naspi e Asdi indennità ufficiali INPS

Da quest'anno entrano in vigore la Nuova prestazione di assicurazione sociale per l'impiego e l'Assegno di disoccupazione. Ecco i requisiti e la durata.




Cambiano le regole sui sussidi di disoccupazione, ma in attesa dell'entra in vigore della Nuova prestazione di assicurazione sociale per l'impiego (Naspi) per i lavoratori con rapporto di lavoro subordinato che hanno perso involontariamente l'occupazione con esclusione dei dipendenti a tempo indeterminato delle pubbliche amministrazioni, la durata dell'attuale Assicurazione sociale per l'impiego (Aspi) è stata aumentata di due mesi per i lavoratori con meno 50 anni e con più di 55 anni.

Dal primo maggio scatta la Naspi, rapportata alla retribuzione imponibile ai fini previdenziali degli ultimi 4 anni utili, comprensiva degli elementi continuativi e non continuativi e delle mensilità aggiuntive, divisa per il numero di settimane di contribuzione e moltiplicata per il coefficiente 4,33. L'indennità mensile, ridotta progressivamente del 3% dal quinto mese di fruizione, non può superare nel 2015 l'importo di 1.300 euro. La durata è pari alla metà delle settimane di contribuzione degli ultimi 4 anni. Per poterne fruire occorre presentare domanda all'INPS per via telematica entro 68 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro.

La novità di quest'anno è rappresentata dalla sperimentazione dell'Assegno di disoccupazione (Asdi), pensato per i lavoratori che hanno percepito la Naspi per l'intera sua durata, non hanno ancora trovato un impiego e si trovino in una condizione economica di bisogno. Nel primo anno di applicazione gli interventi saranno riservati in via prioritaria ai lavoratori appartenenti a nuclei familiari con minorenni e a quelli in età vicina al pensionamento, ma che non hanno ancora maturato i requisiti per il congedo. L'Asdi viene erogato per una durata massima di sei mesi ed è pari al 75% dell'ultimo trattamento Naspi.

Disoccupati 2016: assegno, indennità, agevolazioni. Debutta il nuovo assegno di disoccupazione nel 2016, vediamo quali sono le caratteristiche, a chi è rivolto e come funziona

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il