BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5, 5.0.1, 5.0.2: bug, problemi, errori aggiornamento cellulari. Pochi utenti lo stanno usando ancora e scarsa diffusione

Nelle statistiche di diffusione delle varie versioni del sistema operativo di Google non fa ancora la sua comparsa il nuovo Android 5.0 Lollipop.




Sono quasi tre mesi che si parla dell'aggiornamento Android 5.0 Lollipop e dei successivi update correttivi Android 5.0.1 e Android 5.0.2. Che qualcosa non è andato per il verso giusto è dimostrato dai ritardi nel rollout (l'ultimo update non è ancora arrivato sul Nexus 5) e dai tanti problemi segnalati. La stessa società di Mountain View ha diffuso le nuove e aggiornate percentuali di diffusione delle varie versioni del sistema operativo. Ebbene la release più utilizzata è KitKat (39,1%), seguita dal precedente Jelly Bean (20,3% per la versione 4.2.x e 19,2% per quella 4.1.x).

Fanno ancora la loro comparsa sia Gingerbread (7,8%) sia Ice Cream Sandwich (6,7%) e in una percentuale minima (0.4%) Froyo. Non c'è traccia del nuovo Lollipop, ma le ragioni sono presto dette. L'ultima major release di Google è stata ufficialmente rilasciata (il codice sorgente) solo nei primi giorni del mese di novembre dello scorso anno e la distribuzione dopo aver raggiunto i dispositivi della gamma Nexus, sta solo ora timidamente affacciandosi sui terminali degli altri produttori. L'appuntamento per capire la diffusione del nuovo software è quindi spostato di alcune settimane.

Il percorso da seguire per verificare la disponibilità dell'upgrade di sistema operativo sul proprio terminale è Impostazioni > Info sul telefono > Aggiornamenti sistema. A parte i vari Nexus 5, Nexus 6, Nexus 4, Nexus 7 2013 Wi-Fi, Nexus 2012 Wi-Fi, Nexus 9 e Nexus 10, il software è atteso anche su LG G3 e LG G2, Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy S4, Samsung Galaxy Note 3, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note Edge e Samsung Galaxy Alpha e su molto terminali HTC come il top di gamma HTC One M8, il precedente M7 e i vari HTC One Desire Eye, HTC One E8, HTC One Dual SIM, HTC Butterfly 2, HTC One Mini 2, HTC Desire 816, HTC One Max, HTC One Mini, HTC Butterfly S.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il