Ue, procedura su deficit Italia e Portogallo entro fine giugno

Italia e Portogallo saranno sottoposte dall'esecutivo comunitario alla procedura disciplinare per eccesso di deficit entro fine giugno



Italia e Portogallo saranno sottoposte dall'esecutivo comunitario alla procedura disciplinare per eccesso di deficit entro fine giugno.

Lo dice in una conferenza stampa il commissario agli Affari economici e monetari Joaquin Almunia, confermando quanto emerso in occasione dell'ultimo consiglio Ecofin.

'I primi due casi che affronteremo entro fine giugno... sono quelli italiano e portoghese' annuncia.

'Saranno i due casi principali quando prepareremo il rapporto... che dà il via alla procedura per deficit eccessivo, tenendo conto dei fattori rilevanti' aggiunge, in riferimento alle numerose eccezioni che in base al patto di stabilità rivisto i paesi Ue possono evocare a motivo di indulgenza in tema di conti pubblici.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il