BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni donne, anzianità, precoci riforma Governo Renzi: novità proposta Boeri ricalcolo contributivo per tutti. Chiesta revoca

Verso l'audizione di Tito Boeri alla Camera dei deputati. Sono contestati i requisiti in suo possesso per guidare l'Inps? Il parere entro il 3 febbraio.




Sarà veramente Tito Boeri il nuovo presidente dell'Inps? La novità della richiesta di chiarimenti sulla sua nomina avrà impatti sulla riforma pensioni? Lo scorso 24 dicembre Matteo Renzi con una mossa un po' a sorpresa ha individuato nel professore della Bocconi di Milano la figura giusta per riorganizzare il maggiore istituto previdenziale italiano. Il decreto legislativo 479 del 1994 che disciplina la nomina stabilisce come requisiti "una specifica capacità manageriale e una qualificata esperienza nell'esercizio di funzioni attinenti al settore operativo dell'ente".

Ebbene, proprio alla luce dei requisiti richiesti ci sarebbe qualche problema secondo Sergio Pizzolante (Area popolare) e Cesare Damiano (Partito Democratico), presidente della commissione Lavoro alla Camera dei deputati, che hanno chiesto chiarimenti sulla scelta del presidente del Consiglio. In particolare, pur esprimendo "un giudizio complessivamente positivo sul profilo accademico della nomina proposta", viene lamentata la mancanza di "una specifica capacità manageriale e una qualificata esperienza nell'esercizio di funzioni attinenti al settore operativo dell'ente".

Calendario alla mano, entro il 3 febbraio, la commissione Lavoro di Montecitorio deve fornire un parere non vincolante, ma prima della pronuncia non è da escludere una possibile una audizione di Boeri. Ma fino a che punto le resistenze sono di tipo burocratico? Quanto c'è di politico nella difficoltà ad accettare che l'economista Boeri possa guidare l'Inps? Che influenza hanno le prese di posizione di Boeri, espresse nei mesi scorsi, contro la legge Fornero? E la proposta di un contributo di equità a carico degli assegni più ricchi e il ricalcolo di tutte le posizioni con il meno vantaggioso metodo contributivo?

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il