HTC One M9 vs Project Ara, Samsung Galaxy S6, iPhone 6S: più innovativo, senza bordi e con nuove caratteristiche

L'HTC One M9 potrebbe caratterizzarsi dall'adozione di uno schermo edge-to-edge. Si moltiplicano le indiscrezioni anche sui prossimi top di gamma.

HTC One M9 vs Project Ara, Samsung Galax


C'è anche l'HTC One M9, nome in codice Hima, fra gli smartphone top di gamma da segnare sul taccuino. Il prossimo device della casa taiwanese andrà ad affiancarsi ai vari iPhone 7 (o iPhone 6S), Samsung Galaxy S6 e all'imminente Project Ara di Google. Per ora, tuttavia, non si può che andare avanti a suon di indiscrezioni e di presunte immagini che fanno la loro comparsa sul web per poche ore prima di essere cancellate. Le voci più recenti, ad esempio, suggeriscono l'adozione di uno schermo edge-to-edge, così da portare al massimo la superficie utilizzabile per l'esperienza touch con il cellulare.

Anche il sito francese nowhereelse.fr aveva pubblicato alcune immagini, poi rimosse, che confermerebbero la direzione intrapresa da HTC. Altre indiscrezioni che circolano sul prossimo smartphone di punta sono l'adozione dell'interfaccia Sense 7, la presenza della GPU Adreno 430 e del processore Snapdragon 810 affiancato da 3 GB di RAM, l'equipaggiamento con l'ultima versione del sistema operativo Android Lollipop, l'implementazione di un sensore da 20 megapixel con doppio flash LED nella fotocamera posteriore, il conseguente abbandono della tecnologia Ultrapixel, l'introduzione degli altoparlanti BoomSound.

Come spiegato in questa pagina, anche Apple è molto attiva nello sviluppo della prossima versione del melafonino. Sia tratterà di un aggiornamento incrementale e nella scia di quanto visto negli ultimi anni non ci sarà alcuno stravolgimento. In rampa di lancio c'è anche il Samsung Galaxy S6, su cui sono attese novità ufficiali al Mobile World Congress 2015 di Barcellona. Infine, come abbiamo illustrato in questa pagina, ecco gli smartphone modulari di Google. Il Project Ara potrebbe essere il grande protagonista del 2015.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il