BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Istanze Online 2015: Ata seconda e terza fascia continua aggiornamento. Nuove assunzioni e miglioramenti per chi, quando e come

Prosegue la pubblicazione delle graduatorie d'istituto ATA terza fascia. Ci sono 10 giorni di tempo per proporre reclamo al dirigente scolastico.




Quella di oggi è la giornata prenotazione massiva delle graduatorie di circolo e d'istituto di seconda fascia del personale ATA. In parallelo prosegue la pubblicazione delle graduatorie d'istituto ATA terza fascia a cura delle segreterie scolastiche a livello provinciale. Si ricorda che è possibile opporre reclamo al dirigente scolastico per esclusione, inammissibilità della domanda o punteggio assegnato. Più nel dettaglio occorre presentare domanda entro 10 giorni dalla pubblicazione della graduatoria provvisoria all'albo della scuola. Dopodiché, in caso di respingimento del reclamo, è possibile proporre ricorso per via ordinaria.

In prospettiva bisognerà fare i conti con molti cambiamenti. La strada seguita dal governo è quella dei tagli che non risparmieranno i servizi della scuola. In particolare, come spiegato dal sottosegretario Davide Faraone, l'obiettivo è aumentare il numero delle esternalizzazione di funzioni ora a carico delle segreterie degli istituti scolastici. Si tratta di intenzioni che vanno legate al piano per assumere 148.100 docenti a settembre 2015. ma c'è chi ha fatto notare come nella legge di stabilità sia stata cancellata la parola docenti in riferimento e questo piano. A ogni modo, a esaurimento, la chiusura delle graduatorie dei precari storici

Il governo punta anche al superamento delle supplenze brevi: a coprire i posti vacanti sarà una squadra stabile di professori senza cattedra a disposizione di una rete di più scuole vicine. Il risparmio per le casse dello Stato, derivanti soprattutto dall'abolizione delle supplenze, è stimato dall'esecutivo pari a 300 milioni di euro. ma è di 3 miliardi di euro il costo annuale per l'assunzione dei circa 150.000 docenti. Cambiano gli scatti per le carriere degli insegnanti: ogni 3 anni 2 docenti su 3 avranno un aumento in busta paga di 60 euro in base alla valutazione della qualità del lavoro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il