BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Isee 2015: aiuto calcolo, compilazione modello DSU e altri modelli, assistenza. INPS, Caf, Comuni città iniziano a dare sostegno

E’ ancora caos Isee 2015, in vigore dal primo gennaio: difficoltà, ritardi e richieste Caf. Si attendono decisioni e risposte per proroga




E’ ancora caos Isee 2015, in vigore dal primo gennaio, elaborato per fornire all’Agenzia delle Entrate un quadro dettagliato sulla ricchezza delle famiglie e per cui sono stati predisposti sei modelli diversi, a seconda della prestazione che si vuole richiedere, e una nuova Dsu, a Dichiarazione Sostitutiva Unica, che sostituisce l’autocertificazione. Dsu e controlli incrociati del Fisco sulla giacenza media annua insieme a controlli su patrimonio immobiliare, che corrisponde al valore Imu, ovvero la proprietà di tutti i fabbricati, terreni ed aree edificabili posseduto da una persona fisica, e su patrimoni mobiliari, serviranno per scovare i furbetti del fisco.

La Dsu deve essere presentata all’organo territoriale o nazionale al quale si vuole richiedere una prestazione o un beneficio, quindi al Comune o all’Inps, cui si potrà inoltrare la richiesta anche in via telematica, tramite il sito web ufficiale. La Dsu deve essere compilata in ogni sua parte con i dati anagrafici dei membri della famiglia e con i rispettivi dati patrimoniali; dati del patrimonio mobiliare e calcolo della giacenza media annua su conto corrente.

Considerando il lungo iter burocratico e di tempo necessario, i Caf, che si stanno attivando in ogni modo a sostegno dei cittadini, hanno chiesto il 50% di aumento sull’onorario per ogni singolo Isee prodotto, ma l’Inps, con i conti in rosso, non vuole concedere l’aumento richiesto. In difficoltà anche gli istituti di credito, impreparati all’eventuale presentazione di tutti gli estratti conto dei clienti o del valore della giacenza media annua, il che significherà allungare ancor i tempi di consegna delle informazioni richieste ai contribuenti.

Sono stati questi ritardi e le poco chiare informazioni a spingere singoli Comuni, soprattutto i capoluoghi di Provincia, tra cui Milano, Firenze, Roma, a prorogare il nuovo Isee e servirsi, per ora, del vecchio modello; a organizzare in altri Comuni, come Piacenza, sportelli di assistenza in modo da aiutare il più possibile i contribuenti, mentre si attende una risposta ufficiale da Inps e governo sulla decisione di una proroga generale e per una soluzione delle difficoltà che si pongono.

ISEE 2016: calcolo e compilazione passo passo. Il modello ISEE è un ottimo strumento per ottenere benefici ed esonerei nei pagamenti per alcuni servizi pubblici come la mensa scolastica, il ticket, autotrasporti, università... ecco come compilarlo e quali documenti presentare per le detrazioni

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il