BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni anzianità, donne, vecchiaia riforma Governo Renzi: novità e conseguenze con rimpasto Governo e nuovo Ministro Economia

Padoan Presidente della Repubblica e Renzi alla guida del Ministero dell’Economia: quali le conseguenze per la riforma pensioni




Sono diversi i nomi su cui si continua a discutere e dibattere, candidati eventuali alla presidenza della Repubblica italiana dopo Giorgio Napolitano. Alcuni nomi che andrebbero bene a tutti, come Giuliano amato, altri che riscuotono parecchi consensi, come Piero Fassino ma anche Walter Veltroni, altri candidati su cui a breve bisognerà decidere, da Anna Finocchiaro a Romano Prodi, Stefano Rodotà, ma anche l’attuale ministro dell’Economia Padoan.

Nonostante sia stato lui stesso a smentire la possibilità di lasciare il suo Ministero, qualcuno continua a sostenere che il suo arrivo al Colle potrebbe essere importante e significativo, soprattutto per l’immagine internazionale che ne deriverebbe. Ma una sua eventuale nomina porterebbe ad un rimpasto di governo che, fondamentalmente, sta già avvenendo visto il passaggio del ministro degli Affari regionali, Maria Carmela Lanzetta, all'assessorato in Calabria.

Il Ministero degli Affari regionali passerebbe all’attuale ministro dell’Istruzione Giannini, per cui bisognerebbe pensare ad un nuovo ministro dell’Istruzione, mentre sarebbe il premier stesso a prendere la guida del Ministero del’Economia con Padoan Presidente della Repubblica.

Si tratta di una novità che potrebbe portare diversi benefici al mondo delle pensioni, con quelle modifiche alla riforma pensioni Fornero che lo stesso premier ha più volte anticipato ma che Padoan non ha mai approvato, dalle modifiche di baby pensioni, pensioni integrative e di reversibilità e di invalidità, a meccanismi per rendere il sistema pensionistico attuale più flessibile, a quegli aumenti delle pensioni minime che erano stati già promessi prima dell’estate ma che ancora non sono arrivati.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il