BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Equitalia 2015: pagamento a rate cartelle. Importo, durata, come funziona e chi e quando può fare domanda

Le cartelle esattoriali di Equitalia possono essere rateizzate con modalità differenti a seconda dell'importo del debito e della situazione economica del richiedente.




La lotta all'evasione fiscale messa in atto negli ultimi anni ha provocato un aumento dei controlli e conseguentemente un aumento delle sanzioni comminate. L'Erario ha previsto la possibilità di rateizzare i debiti, con lo scopo di massimizzare le entrate e favorire il pagamento da parte di chi non ha la possibilità di adempieri in tempi ristretti.

Pagamento a rate Equitalia, adesione al piano ordinario con importi inferiori ai 50.000 euro

I contribuenti che hanno una posizione debitoria inferiore ai 50.000 euro possono richiedere la rateizzazione del debito, fino ad un massimo di 72 rate. Il pagamento a rate con adesione al piano ordinario non può essere richiesto da contribuenti in contabilità ordinaria e dalle persone giuridiche.
La richiesta può essere effettuata accedendo al sito di Equitalia e compilando in form online (in caso di corretta compilazione viene accettata automaticamente dal sistema), senza ulteriore richiesta di documentazione, o in alternativa recandosi fisicamente in una sede di Equitalia.
Sul sito è possibile anche personalizzare il piano, inserendo l'importo dovuto, e scegliere il numero di rate desiderato.

Pagamento a rate Equitalia, adesione al piano ordinario con importi superiore ai 50.000 euro

I contribuenti che hanno una posizione debitoria superiore ai 50.000 euro possono accedere al piano ordinario solo nel caso in cui la situazione economica non consenta il pagamento in tempi inferiori. La richiesta può essere effettuata anche dagli imprenditori individuali in contabilità ordinaria, allegando il modello Isee (presentato con le nuove modalità in vigore a partire dal 2015) che attesti le condizioni di disagio del nucleo familiare. Anche in questo caso, la rateizzazione non può eccedere le 72 rate.

Pagamento a rate Equitalia, adesione al piano straordinario

L'adesione al piano straordinario permette di rateizzare il debito per periodi superiori rispetto a quelli esaminati, fino ad un massimo di 120 rate, ed è riservato esclusivamente a chi versa in condizioni di grave difficoltà economica, da dimostrare con documenti richiesti specificamente dall'ente.

Come pagare ulteriori cartelle esattoriali

Nel caso in cui il contribuente riceva ulteriori cartelle di pagamento nel periodo in cui è in corso il piano di rateazione è possibile richiedere un nuovo piano di rateazione o includere le nuove cartelle nel piano di rateazione originario, purchè non siano superati i limiti previsti. É possibile richiedere una proroga del piano di rateazione, nel caso in cui la situazione economica del debitore si sia aggravata (presentando documentazione idonea).
In tutti i casi di rateazione esaminati, il beneficio viene meno nel caso in cui non vengano pagate otto rate, non necessariamente consecutive.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il