BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calciomerato 2015 Inter: trattative giocatori, acquisti e cessioni. Novità e ultime notizie,

Insieme alla Sampdoria, l'Inter è la squadra più attiva in questa sessione di mercato invernale. Dopo Shaqiri, Podolski e Brozovic, ecco a breve il difensore Rhodolfo. In ballo, però, ci sono anche altre trattative.




Proseguono le grandi manovre di rafforzamento in casa Inter. Sono ben avviate le trattative che potrebbero portare i nerazzurri a mettere a segno il quarto acquisto nella sessione di gennaio: il centrale brasiliano del Gremio Rhodolfo. In mattinata l'affare era stato dato per concluso, ma non sono arrivate conferme né da parte dell'inter né dall'agente del calciatore. Con il Gremio si lavora sul tipo di trasferimento: prestito da 500 mila euro e diritto di riscatto stabilito a poco meno di tre milioni.

In alternativa al difensore brasiliano c'è Murillo, attualmente in prestito al Granada ma il cui cartellino appartiene all'Udinese. La società friulana sarebbe pronta a riscattare subito il giocatore per girarlo poi ai nerazzurri in cambio del giovane attaccante Bonazzoli. In caso le trattative con il Gremio dovessero arenarsi, l'Inter concentrerà gli sforzi negli ultimi giorni di mercato su Murillo.

Con Osvaldo ormai in partenza, nelle ultime ore è spuntato fuori il nome di Antonio Cassano. Il fantasista, che ha appena lasciato Parma da svincolato, si è offerto all'Inter, dove peraltro ha già giocato due stagioni fa. Mancini apprezza il giocatore e a "Fantantonio" non dispiacerebbe tornare ad indossare la maglia nerazzurra. La pista rimane calda e potrebbe concretizzarsi non appena Osvaldo troverà una nuova sistemazione. Saranno decisive le ultimissime ore di mercato.

Ma la dirigenza nerazzurra non è concentrata soltanto sugli affari di gennaio, alcune trattative infatti sono proiettate al prossimo luglio. È il caso di Tino Susic, centrocampista in forza all'Hajduk Spalato, che se non dovesse arrivare nei prossimi giorni, potrebbe comunque sbarcare a Milano fra qualche mese. La società croata vuole i soldi subito, mentre l'Inter vorrebbe dilazionare il pagamento.

Ci sono buone probabilità, però, che il colpo della prossima estate sia Yaya Tourè. Secondo le indiscrezioni, il tecnico Mancini avrebbe già convinto il giocatore a passare in nerazzurro al termine di questa stagione. L'ostacolo principale è il suo ingaggio, ma il centrocampista del Manchester City sarebbe pronto a dimezzare l'attuale stipendio di 7 milioni e mezzo annui in cambio di due anni in più di contratto.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il